Introduzione

Il MIDI Out Device è progettato per controllare strumenti MIDI esterni, ovvero strumenti che vivono al di fuori di Reason. Questi potrebbero essere altri sintetizzatori software o strumenti hardware esterni collegati a un’interfaccia MIDI sul tuo computer.

Il MIDI Out Device è trattato come qualsiasi altro dispositivo dello strumento nel sequencer Reason, inclusi Note Lanes e controlli automatizzabili. Un’eccezione, tuttavia, è che il MIDI Out Device non produce alcun suono; deve essere indirizzato via MIDI Out verso uno strumento MIDI esterno.

Uso del MIDI Out Device

Impostazione per il controllo di uno strumento MIDI esterno

Per poter controllare strumenti MIDI esterni da Reason è necessario che sul computer sia installata un’interfaccia MIDI. Fare riferimento alla documentazione dell’interfaccia MIDI specifica per le istruzioni di installazione.

  1. Collega il tuo strumento MIDI esterno all’interfaccia MIDI del tuo computer: interfaccia MIDI MIDI Out all’ingresso MIDI dello strumento MIDI. Se si desidera riprodurre e / o registrare il MIDI dal proprio strumento MIDI a Reason, collegare anche l’uscita MIDI dello strumento al MIDI In del computer.

! Se si utilizza lo stesso strumento MIDI anche come tastiera master MIDI per Reason, è necessario impostarlo su “MIDI Local Off”. Altrimenti otterrai note raddoppiate quando suoni il tuo strumento MIDI.

Per poter ascoltare il tuo strumento MIDI esterno in Reason, collega le uscite audio del tuo strumento all’audio desiderato input della tua interfaccia audio. Quindi, crea una traccia audio, seleziona gli ingressi audio appropriati e assicurati che il pulsante Monitor sulla traccia audio nel sequencer sia attivo.

2. Creare un dispositivo MIDI Out dal sottomenu “Strumenti” nel menu Crea o dalla palette Strumenti nel browser.

Il dispositivo viene creato nel rack e una traccia viene creata automaticamente nel sequencer.

! Assicurarsi che lo strumento MIDI controllato dal dispositivo MIDI Out Device NON trasmetta i dati MIDI a Reason (ad es. Tramite “MIDI soft through” o “MIDI throughput”). Ciò potrebbe causare loop di feedback MIDI che potrebbero causare overflow MIDI in Reason.

Consultare i manuali utente dei propri strumenti MIDI per informazioni su come impostare gli strumenti su MIDI Local Off e su come prevenire i loop di feedback MIDI.

3. Selezionare la porta MIDI desiderata dall’elenco a discesa a destra del display.

Tutte le porte MIDI attualmente disponibili per Reason sul tuo computer vengono visualizzate nell’elenco.

4. Fare clic sui pulsanti freccia su / giù del canale MIDI per selezionare il canale MIDI su cui è impostato lo strumento MIDI esterno per ricevere.

Il numero del canale MIDI selezionato viene visualizzato sul display.

5. Seleziona la traccia MIDI Out Device nel sequencer.

Ora dovresti essere in grado di suonare il tuo strumento MIDI esterno dalla tua tastiera master.

! In caso di problemi con “blocco” di note, premere [!] Per inviare un comando “All Notes Off” sulla porta MIDI.

Il comando “MIDI: Invia tutte le note OFF” si trova anche nel menu Opzioni.

Controllo del suono del tuo strumento MIDI esterno

Oltre al controllo delle note da tastiera, puoi anche controllare il suono del tuo strumento MIDI esterno usando i controlli Pitch (bend) e Mod (wheel), nonché Keyboard Velocity e Aftertouch.

Il modo in cui il tuo suono risponde a questi controlli dipende totalmente da come il suono è stato programmato nel tuo strumento esterno. Ad esempio, la gamma Pitch Bend, la destinazione della modulazione Mod Wheel, la velocity e la modulazione Aftertouch devono essere definite sullo strumento MIDI esterno.

Uso del cambio programma MIDI

Il messaggio MIDI Program Change viene utilizzato per selezionare il suono / programma / preset desiderato sugli strumenti MIDI che hanno posizioni di memoria per i suoni memorizzati. Il MIDI Out Device ha un controllo dedicato per questo, il controllo Program.

  1.  Fare clic sul pulsante On per attivare la funzione MIDI Program Change.
  1. Fare clic sui pulsanti freccia su / giù per selezionare il numero del programma corrispondente al suono che si desidera richiamare sul proprio strumento MIDI esterno.

Non appena carichi la tua canzone in Reason, il dispositivo MIDI Out invierà automaticamente il messaggio MIDI Program Change selezionato sulla porta MIDI impostata. Ciò garantisce che lo strumento collegato suonerà il suono / programma / preset corretti.

Automatizzare il cambio programma MIDI

Se lo desideri, puoi automatizzare il parametro Program per cambiare suono / programma / preset del tuo strumento esterno durante la riproduzione del tuo brano Reason.

1. Fare clic con il tasto destro del mouse sui pulsanti Programma su / giù o sul display e selezionare “Modifica automazione”.

Questo crea una corsia di automazione Program Change separata nella traccia del sequencer.

2. Ora puoi modificare la corsia di Program Change nel sequencer e inserire i punti di automazione di Program Change ovunque tu voglia nella tua canzone.

! Si consiglia di posizionare i punti di automazione Program Change leggermente prima delle posizioni in cui si desidera che il nuovo suono / programma / preset appaia nella canzone. Questo per consentire il tempo necessario per caricare il nuovo suono nel tuo strumento esterno.

Una nota riguardo il MIDI Bank Select

Il messaggio MIDI Bank Select viene utilizzato per selezionare specifici banchi di suoni / programmi / preset negli strumenti MIDI che presentano diversi banchi di suoni.

Non esiste un pannello di controllo specifico per MIDI Bank Select nel dispositivo MIDI Out. Tuttavia, è possibile utilizzare la normale automazione del controller MIDI descritta di seguito per l’inserimento dei punti di automazione Bank Select. MIDI Bank Select normalmente utilizza MIDI CC # 0 e / o # 32. Per i dettagli, consultare la documentazione MIDI del proprio strumento specifico.

! Notare che gli strumenti MIDI che hanno diversi banchi di suoni di solito prevedono che un messaggio Bank Select sia seguito immediatamente da un messaggio di Program Change per cambiare banco e programma / preset. In queste situazioni, l’invio di un solo messaggio Bank Select – senza un successivo messaggio di Program Change – non cambierà nulla.

! Nota che Reason invia i dati MIDI CC solo quando cambiano effettivamente. Questo significa che potresti dover inviare un diverso valore “temporaneo” MIDI CC poco prima si invia il valore attuale MIDI CC.

Ad esempio, se si desidera inviare nuovamente il valore “1” per MIDI CC # 32, inviare prima un altro valore (ad es. “0” o “2”) e quindi inviare il valore “1” immediatamente dopo. Puoi farlo aggiungendo e / o spostando i punti di automazione nella clip di automazione per MIDI CC # 32 nel sequencer.

Registrazione dell’automazione del controller MIDI

Oltre all’automazione dei controlli del pannello, il MIDI Out Device consente di registrare l’automazione dei controller MIDI da 0 a 119. Ogni MIDI CC # registrato viene visualizzato su corsie di automazione separate nel sequencer e può essere modificato allo stesso modo del normale “interno” automazione dei parametri.

Registrazione dell’automazione del controller MIDI dal dispositivo MIDI Out

Per registrare l’automazione MIDI CC # dal dispositivo MIDI Out, procedere come segue:

  1. Selezionare il MIDI CC # desiderato trascinando su / giù nel display CC.
  1. Fai clic su Registra nel sequencer e registra l’automazione ruotando il potenziometro Offset.

Una corsia di automazione, denominata in base al MIDI CC # selezionato, viene creata sulla traccia del sequencer e i punti di automazione vengono inseriti ruotando il potenziometro Offset. Quando si arresta il sequencer, il potenziometro Offset visualizza un riquadro di automazione verde.

3. Per registrare l’automazione di un altro parametro MIDI CC #, selezionare il MIDI CC # desiderato trascinando su / giù nel display CC (lo stesso display del passaggio 1 – o il display sottostante).

Il riquadro di automazione verde attorno al potenziometro Offset scompare non appena si seleziona un MIDI CC # non automatizzato. Se si trascina indietro al MIDI CC # automatizzato, il riquadro di automazione appare di nuovo intorno alla manopola Offset.

4. Ripetere i passaggi 1-2 per ogni nuovo MIDI CC # che si desidera registrare.

Una nuova corsia di automazione dei parametri viene aggiunta sulla traccia del sequencer per ogni nuovo MIDI CC # che registri.

• È anche possibile disegnare punti di automazione dei parametri nelle clip di automazione dei parametri nello stesso modo dei dispositivi interni dello strumento in Reason, vedere “Modifica dell’automazione”.

Registrazione dell’automazione del controller MIDI da una superficie controller

Se hai una tastiera MIDI o una superficie di controllo con potenziometri o cursori, puoi usarli per controllare i parametri sullo strumento MIDI e registrare l’automazione. Questo viene fatto utilizzando la mappatura di sostituzione remota:

  1. Selezionare il primo MIDI CC # che si desidera controllare trascinando su / giù sul display CC.
  2. Fare clic con il tasto destro del mouse sul potenziometro Offset e selezionare Edit Remote Override Mapping…

3. Spostare un potenziometro o un cursore sul controller.

Reason rileva automaticamente quale potenziometro / cursore si sposta e lo assegna al MIDI CC # selezionato:

Potenziometro 1 sulla superficie di controllo assegnata a MIDI CC # 7.

4. Fare clic su OK.

Ora hai mappato quel potenziometro o cursore sul MIDI CC # che hai selezionato al passaggio 2.

5. Ripetere la procedura dai passaggi 1-4 per assegnare più MIDI CC # ad altri potenziometri / cursori del controller della tastiera.

In questo modo è possibile mappare tutti i controlli sulla tastiera o la superficie di controllo su MIDI CC # diverso, se lo si desidera.

! Si noti che trascinando nello stesso display per selezionare un nuovo MIDI CC # non si cancelleranno le assegnazioni precedenti – si aggiungerà solo un MIDI CC # aggiuntivo:

Al termine della mappatura, è possibile registrare l’automazione dei parametri facendo clic su Registra nel sequencer e spostando i potenziometri e i cursori assegnati sulla tastiera / superficie di controllo MIDI.

Registrazione dell’automazione del controller MIDI dallo strumento MIDI controllato

Se lo strumento MIDI ha un pannello con potenziometri / pulsanti / cursori ecc. che può inviare i dati del controller MIDI, è possibile registrare l’automazione MIDI CC # da quel pannello anziché da Reason o da la tua superficie di controllo. Per poterlo fare, devi aggiungere il tuo strumento MIDI come tastiera di controllo MIDI in Reason. Questo può essere fatto come segue:

  1. Se non lo hai già fatto, collega un cavo MIDI dall’uscita MIDI dello strumento MIDI a una presa MIDI In sull’interfaccia MIDI del tuo computer.
  2. Assicurati di aver impostato il tuo strumento MIDI su “MIDI Local Off” e di aver disattivato qualsiasi “soft thru” MIDI in modo da non ricevere alcun loop di feedback MIDI. Fare riferimento alla documentazione del proprio strumento MIDI su come eseguire questa operazione.
  3. Apri la finestra di dialogo Preferenze e fai clic sulla scheda Control Surface. Fai clic sul pulsante
  4. Aggiungi manualmente.
  5. Selezionare <Other> dall’elenco a discesa Manufacturer:

Selezionando “<Other>” come Manufacturer si attiva automaticamente la mappa MIDI generica, progettata per rilevare i dati standard di Note e Controller MIDI, indipendentemente dal modello dello strumento.

Se il tuo strumento MIDI ha una tastiera, seleziona “Tastiera di controllo MIDI” dall’elenco a discesa Modello:.

In questo modo, sarai in grado di suonare le note MIDI dal tuo strumento e di inviare i dati del controller MIDI.

Se il tuo strumento MIDI è uno strumento rack (senza tastiera), seleziona invece “Superficie di controllo MIDI”.

  1. Selezionare l’ingresso MIDI appropriato dall’elenco a discesa “Ingresso MIDI”.

In alternativa, fai clic sul pulsante “Find” e ruota un potenziometro sul tuo strumento MIDI. Reason rileverà automaticamente la porta MIDI In corretta e la selezionerà automaticamente.

  1. Esegui il click su OK

Ora, il tuo strumento MIDI viene mostrato nell’elenco “Tastiere remote e superfici di controllo:” insieme alle altre superfici di controllo assegnate (se presenti).

! Assicurarsi che la casella di controllo “Usa con Reason” sia selezionata e che sia presente il segno di spunta verde.

  1. Ora, seleziona la traccia MIDI Out Device nel sequencer e fai clic sul pulsante Record sul pannello di trasporto.

Se si ruota o si preme un controllo del pannello (potenziometro, cursore, pulsante, ecc.) sullo strumento MIDI durante la registrazione, ciascun parametro creerà automaticamente una nuova corsia di automazione e registrerà i dati MIDI CC corrispondenti in una clip di automazione dei parametri , proprio come quando si registra l’automazione dei parametri da un dispositivo interno:

Registrazione dell’automazione dei parametri da tre potenziometri sul pannello MIDI Out Device.

Potrebbe essere necessario modificare successivamente le clip di automazione dei parametri e impostare valori statici appropriati, ecc.

Controller MIDI modulati da segnali CV

Il dispositivo MIDI Out dispone di otto ingressi CV per il routing dei segnali di modulazione dal rack al MIDI CC # di tua scelta.

  1. Capovolgi il rack e collega alcune fonti di modulazione agli input CV desiderati:
  2. Capovolgi il rack in avanti e fai clic sul pulsante On per attivare la sezione CV IN:

I segnali CV indirizzati a una delle quattro coppie CV IN sono indicati da LED accesi

  1. Fare clic per selezionare quale coppia CV IN modificare:
  2. Trascina su / giù per selezionare il MIDI CC # desiderato per indirizzare i segnali di modulazione CV a:
  3. Ruota i potenziometri Scale per modificare l’intervallo di modulazione, da statico (0-0) a pieno (0-127):
  4. Ruota i potenziometri Offset per modificare l’offset della modulazione (0-127):

I livelli di modulazione sono mostrati nei display CC Output

  1. Ripetere i passaggi 3-6 per assegnare e impostare le altre coppie CV IN

Il CV può essere bipolare (avere valori negativi o positivi) ma i valori MIDI CC sono sempre positivi. Eventuali valori CV negativi verranno troncati a zero quando convertiti in MIDI CC. Per preservare la forma di ad es. un LFO di modulazione, è possibile utilizzare i controlli Scala e Offset per convertire il CV bipolare (compreso tra -127 e 127) in un CC MIDI compreso tra 0 e 127. In tal caso, impostare sia Scala che Offset a metà.

Puoi anche usare i potenziometri Offset per impostare manualmente i valori MIDI CC senza nulla collegato agli ingressi CV.

Il pulsante CV Input ON abilita gli input CV. Disattivarlo se si desidera effettuare impostazioni manuali, selezionare MIDI CC, ecc., Senza che i valori siano modulati dal CV.

Connessioni

Controllo sequencer

Gli ingressi CV In e Gate In di controllo del sequencer consentono di riprodurre il dispositivo MIDI Out da un altro dispositivo CV / Gate (in genere un Matrix o un RPG-8). Il segnale al CV In controlla l’altezza della nota, mentre il segnale al Gate In emette la nota on / off insieme alla velocità. Ci sono anche ingressi per la modulazione dei parametri Pitch Bend e ModWheel.

CV in MIDI CC Out

Questi otto ingressi CV possono essere utilizzati per modulare il MIDI CC # desiderato. I CC MIDI interessati sono definiti sul pannello frontale.

 6 visite complessive,  2 visite di oggi

error: Mi spiace puoi solo leggere.