Steinberg – Transverse – Manuale in italiano

Il nome Transverse è un portmanteau di transizione e inversione.

Come suggerisce il nome, Transverse è uno strumento Halion che si concentra sulla progettazione di suoni inversi, sweep, transizioni, riser e riff ritmici per i tuoi progetti.

Con l’ubiquità di tali suoni nella musica moderna e nel sound design, avere uno strumento mirato che fornisce un rapido accesso ai parametri più necessari può ridurre notevolmente la necessità di attività ripetitive e mantenere il flusso creativo in corso.

Questo si ottiene attraverso profili di rumore basati su campioni, sintesi granulare e sottrattiva, combinata con inviluppi e sorgenti di modulazione costruiti appositamente.

Il flusso di lavoro per la progettazione di tali suoni può avere molte attività noiose o ripetitive come: ● Trovare fonti di rumore / suono adeguate

● Modello di inviluppo o progettazione di sequenze
● Gestione dei problemi di sincronizzazione
● Tracce di automazione multiple per il movimento dei parametri ● Su matrici di modulazione complicate o profonde
● Creazione di variazioni per il riutilizzo in un progetto

Durante l’utilizzo di snare e piatti inversi o rumore bianco del synth funziona, entrano sempre in gioco problemi di lunghezza del suono, sincronizzazione, sequenze di gate e variazioni nel design. Trasversale rende questo facile da raggiungere, utilizzare e salvare per un successivo richiamo o una rapida modifica. La logica di layout alla base di Transverse era quella di creare un ambiente di progettazione rapido per rimediare alle situazioni sopra menzionate disponendo di controlli distribuiti nell’interfaccia utente dove saranno più necessari.

Avere i controller a portata di mano piuttosto che dover scavare tra i menu promuove il processo creativo e riduce il tempo speso per problemi tecnici.

Con i suoi 36 profili di rumore in 3 banchi, 2 dei quali contengono anche 24 oscillatori predefiniti e 100 sorgenti d’onda preimpostate, combinati con inviluppi sincronizzati e ritmici e modulazione XY, la creazione di tali suoni può essere eseguita in pochi secondi.

Tutta la modulazione sincronizzata può essere commutata in base al tempo per i progetti audio che accompagnano le immagini. Anche gli LFO possono essere impostati in secondi anziché in Hz, dove gli LFO a ciclo lungo possono anche raddoppiare come inviluppi.