Fondamenti

Il capitolo seguente presenta aspetti di progettazione importanti e fondamentali di Studio One. La familiarità con questi aspetti di Studio One aiuta a garantire che la tua esperienza sia il più piacevole e creativo possibile.

Modifica non distruttiva e Annulla / Ripristina

Quasi tutte le azioni di modifica in Studio One possono essere annullate e ripristinate. Non vi è alcun limite alla possibilità di annullare le azioni precedenti e a quando le azioni future possono essere ripristinate una volta annullate. La maggior parte delle azioni che non possono essere annullate o rinnovate sono accompagnate da finestre di dialogo di verifica. Anche le modifiche di Console e plug-in possono essere annullate utilizzando il Cestino della Console.

Quindi, sentiti libero di esplorare senza paura che tu possa modificare in modo permanente qualsiasi cosa. In effetti, lavoare liberamente con i controlli è un modo veloce per imparare, e spesso porta a risultati inaspettati.

La cronologia di annullamento / ripetizione viene cancellata quando si salva una song o un progetto o si esce da Studio One.

Motore di mix ad alta precisione

Studio One dispone di un motore di mix di alta precisione all'avanguardia. Un motore di mix è il "numero cruncher" che esegue le somme matematiche necessarie per combinare più fonti di audio digitale. Studio One utilizza un motore in modalità mista a virgola mobile.

64-Bit Mix Engine

Studio One Professional offre entrambe le modalità di motore mix a 32 e 64 bit. Ciò significa che il motore audio può passare automaticamente dall'utilizzo di matematica a virgola mobile a precisione singola a 32 bit, a virgola mobile ea 64 bit, a seconda della capacità dei plug-in (VST / AU). effetti, ecc.) inseriti nella catena del segnale.

In Studio One / Opzioni / Configurazione audio (Mac OS X: Preferenze / Impostazione audio), impostare Precisione processo su Doppia (64 bit) per attivare l'elaborazione a 64 bit. Altrimenti, tutta l'elaborazione viene eseguita con una precisione singola (32 bit).

Ritardo automatico di compensazione

Studio One compensa automaticamente il ritardo che risulta da alcune elaborazioni VST e AU. Ciò consente di evitare di riallineare manualmente le tracce per compensare tale ritardo e mantiene tutte le tracce perfettamente sincronizzate indipendentemente dal numero di plug-in virtuali e dagli effetti che si eseguono.

Guarda mamma, niente MIDI!

La specifica MIDI (Musical Instrument Digital Interface) è stata creata nel 1983. Sebbene sia stata utile per i musicisti per oltre 25 anni, presenta alcune limitazioni in termini di risoluzione e velocità. Noi eludiamo molti di questi limiti all'interno di Studio One sostituendo il nostro sistema di controllo ad alte prestazioni al posto del MIDI quando si controllano determinati parametri interni vitali.

Ad esempio, l'automazione dei parametri a grana fine viene fornita all'interno di parti di strumenti virtuali, piuttosto che con un'autenticazione MIDI di dati di controllo a più bassa risoluzione (128 passi). Il sistema Control Link è reso possibile anche estraendo il MIDI dai processi interni di Studio One. Mentre il MIDI si evolve e vengono sviluppati nuovi standard potenziali, Studio One rimane preparato per le innovazioni del futuro.

Trascinare e rilasciare

Molte funzioni in Studio One hanno integrato il supporto drag-and-drop. Ciò significa che è possibile fare clic su oggetti e trascinarli in varie posizioni e su altri oggetti per eseguire determinate attività. Ad esempio, puoi trovare un effetto audio nel Browser, quindi fare clic e trascinarlo direttamente su una Traccia per inserire l'effetto su quella Traccia. Puoi quindi fare clic e trascinare questo effetto su un'altra Traccia per copiare quell'effetto e le sue impostazioni su una nuova Traccia.

Puoi trascinare uno strumento virtuale dal Browser e rilasciarlo nello spazio vuoto nella vista Disponi per creare una nuova Traccia Strumento con quello strumento virtuale. È inoltre possibile rilasciare lo strumento virtuale sopra una traccia strumentale per sostituire lo strumento virtuale esistente.

Se, mentre stai trascinando a metà, decidi di non voler più trascinare l'oggetto in questione, premi [Esc] sulla tastiera per annullare l'azione di trascinamento.

Queste e molte altre funzionalità di trascinamento della selezione consentono di lavorare molto rapidamente, senza dover interrompere la navigazione del menu o altri processi di distrazione.

Controlli di trasporto

pasted-image.tiff

I controlli di trasporto sono un insieme centrale di pulsanti che ti consentono di controllare la riproduzione, la navigazione e la registrazione in Studio One. I controlli di trasporto sono presenti nelle pagine Song e Project. Sono disponibili i seguenti controlli:

Play Avvia la riproduzione nella posizione corrente del cursore. Puoi anche usarlo colpendo la barra spaziatrice sulla tastiera, che funziona anche per fermare il trasporto, quando è in riproduzione.

Stop Arresta la riproduzione. Puoi anche fermarti premendo la barra spaziatrice sulla tastiera o [0] sul tastierino numerico.

Record Inizia la registrazione nella posizione corrente del cursore. È anche possibile attivare la registrazione premendo [*] sulla tastiera numerica.

Loop Premere per abilitare / disabilitare la modalità Loop. Puoi anche attivare il loop premendo [/] sulla tastiera.

Rewind and Fast Forward Premere questi pulsanti per spostare il cursore indietro o avanti nel tempo.

Go To Previous/Next Marker Premere questi pulsanti per passare al marcatore precedente o successivo sull’indicatore Traccia.

Return to Zero (RTZ) Restituisce il cursore di riproduzione all'inizio della timeline. Puoi anche azzerare il trasporto premendo [,] sulla tastiera.

Key Commands

Molte operazioni in Studio One hanno associati a comandi chiave, o scorciatoie da tastiera, che possono essere utilizzati al posto della navigazione dei menu con il mouse. Alcuni comandi chiave utilizzano i tasti modificatori e alcuni tasti modificatori differiscono a seconda del sistema operativo.

In questo manuale, i comandi chiave con i tasti modificatori sono mostrati per primi con il tasto modificatore di Windows, come segue: [tasto modificatore Win] / [tasto modificatore Mac] + [tasto]. Ad esempio: [Ctrl] / [Cmd] + [C] significa "premi [Ctrl] + C in Windows, o premi [Cmd] + C in Mac OS X."

Dove non c'è differenza tra la versione Windows e Mac di un comando chiave, viene visualizzato un solo comando chiave. Esempio: [F3].

In molti casi, le opzioni si trovano nel menu Studio One nella versione per Windows, ma in Preferenze nella versione per Mac OS X. In questi casi, viene data prima la posizione di Windows e la posizione Mac segue [parentesi].

Un elenco completo di comandi chiave è sempre disponibile tramite Help / Keyboard Shortcuts, che esegue il rendering di un documento HTML e lo apre nel browser con i comandi chiave attualmente configurati.

Comandi chiave per la migrazione degli utenti

Se si sta eseguendo la migrazione da un'altra DAW a Studio One, potrebbe essere utile cambiare il set di comandi chiave in uno appositamente creato per facilitare la transizione da un'altra DAW.

Nel menu Studio One / Opzioni / Generale / Scorciatoie da tastiera (Mac OS X: Preferenze / Generale / Scorciatoie da tastiera), è possibile visualizzare un'intestazione denominata Schema di mappatura della tastiera. Qui, è possibile selezionare dalle mappe della tastiera per diverse DAW; seleziona una mappa e Studio One riconosce e applica comandi chiave comuni da quella DAW. È quindi possibile personalizzare i comandi chiave per adattarli al flusso di lavoro.

I comandi chiave utilizzati per ciascuna DAW possono essere visualizzati nel menu Comandi chiave e possono essere esportati in diversi tipi di file per la visualizzazione esterna.

Contenuto visibile solo con sottoscrizione

  • Questa sottoscrizione ti permette di stampare e leggere tutto il contenuto del sito per 7 giorni oltre che vedere le lezioni video autorizzate (vedi tabella).
    Questa sottoscrizione ti permette di stampare e leggere tutto il contenuto del sito per 30 giorni oltre che vedere le lezioni video autorizzate (vedi tabella).
    Questa sottoscrizione ti permette di stampare e leggere tutto il contenuto del sito per 60 giorni oltre che vedere le lezioni video autorizzate (vedi tabella).
    Questa sottoscrizione ti permette di stampare e leggere tutto il contenuto del sito per 90 giorni oltre che vedere le lezioni video autorizzate (vedi tabella).
    Questa sottoscrizione ti permette di stampare e leggere tutto il contenuto del sito per 180 giorni oltre che vedere le lezioni video autorizzate (vedi tabella).
    Questa sottoscrizione ti permette di leggere tutto il contenuto del sito per 7 giorni
    Questa sottoscrizione ti permette di leggere tutto il contenuto del sito per 30 giorni.
    Questa sottoscrizione ti permette di leggere tutto il contenuto del sito per 60 giorni
    Questa sottoscrizione ti permette di leggere tutto il contenuto del sito per 90 giorni
    Questa sottoscrizione ti permette di leggere tutto il contenuto del sito per 180 giorni
    Con questa sottoscrizione puoi leggere tutti gli articoli presenti sul sito per 60 giorni ( anche versioni pdf )

error: Mi spiace puoi solo leggere. Se hai bisogno di stampare ed hai una sottoscrizione di sola lettura contattami via chat che vedremo di aggiornarla.