sabato, Agosto 15, 2020
Home > Rack Extension > Chord Detector – RE per Reason

Chord Detector – RE per Reason

Condividi

Chord Detector è un Player che elabora il MIDI in arrivo in tempo reale e rileva l’accordo o l’intervallo corrente in riproduzione. È stato progettato per essere leggero, veloce e funziona perfettamente a fianco degli altri Player. È un dispositivo essenziale per i produttori a qualunque livello di abilità, aiuta l’utente alla stesura del brano e con la teoria musicale, facilitando allo stesso tempo la collaborazione con altri musicisti.

Il dispositivo stesso non altera gli eventi MIDI come un tipico Player, ma analizza semplicemente le note che vengono riprodotte e poi passa in modo trasparente i dati MIDI allo strumento o al successivo Player. Include anche un piano roll per visualizzare l’ingresso MIDI corrente. Questo può essere utile per imparare come sono costruiti gli accordi o per vedere le note specifiche di un accordo, che può essere molto utile per scrivere melodie. Questa funzione può anche essere utilizzata per visualizzare l’output dei Player posizionati sopra di esso, indipendentemente dal fatto che quei Player stiano producendo o meno accordi. Ha alcuni controlli semplici:

  • Modalità accidente: passaggio da un nome di nota diesis a bemolle.
  • Hold Mode: quando le note attivate agiscono come se fossero trattenute anche dopo essere state rilasciate.
  • Hold Length: quando Hold Mode è abilitato, questo potenziometro sul retro del dispositivo imposta la durata di attesa dopo aver ricevuto il MIDI prima di reimpostare automaticamente le note in attesa. Il valore predefinito è “Manual toggle”, che significa che la modalità Hold deve essere disabilitata e abilitata per la cancellazione.

Il codice dietro il rilevamento degli accordi è una versione più robusta dell’algoritmo sperimentato nella precedente versione di RE, Index.

Chord Detector può rilevare in modo preciso e istantaneo oltre 75 variazioni di accordi uniche, tra cui:

  • Tutti gli intervalli (2 blocchi predefiniti di accordi)
  • Triadi (maggiore, minore, diminuita, aumentata)
  • Accordi di Settima – 7th Chords (Maggiore, Minore, Dominante, Diminuita)
  • Accordi di nona 9th Chords (tutte le varietà)
  • Accordi di undicesima – 11th Chords (tutte le varietà)
  • Accordi di tredicesima 13th Chords (tutte le varietà)
  • Accordi di seconda e quarta
  • Accordi sospesi di seconda e quarta
  • Un vasto assortimento di variazioni di accordi, comunemente usati nel Jazz

Può anche rilevare le inversioni di accordi, oltre a rilevare un secondo accordo quando ci sono due potenziali corrispondenze.

error: Mi spiace. Se vuoi una copia pdf della dispensa devi acquistare le Lezioni complete sull\'argomento