Maschine 2.7 software – Il Browser – Manuale utente

Condividi

Il Browser è il luogo in cui è possibile organizzare e classificare tutti i progetti, i gruppi, i suoni, i plug-in predefiniti e gli esempi. Questo viene fatto taggandoli, il che significa categorizzare usando parole chiave. Dato che in questo caso il software MASCHINE presenta alcuni vantaggi rispetto all’hardware, come uno schermo molto grande e una tastiera QWERTY, inizieremo con il software.

2.1 Nozioni di base sul browser

Questa sezione descrive alcuni concetti generali sul browser.

2.1.1 La libreria MASCHINE

Per organizzare, trovare, tenere traccia e fornire migliaia di file in qualsiasi momento pronti per essere caricati, MASCHINE fa uso di una libreria. La libreria MASCHINE non contiene solo i contenuti di fabbrica inclusi in MASCHINE, ma anche qualsiasi altro contenuto di fabbrica (ad esempio, da MASCHINE EXPANSIONS o altri prodotti Native Instruments) e il tuo contenuto utente.

Per aiutarti a trovare il file giusto in modo rapido ed efficiente, la Libreria implementa varie tecniche che vanno ben oltre la classica struttura di cartelle del tuo sistema operativo. Ad esempio, ogni file incluso nella Libreria può essere descritto in base ai seguenti aspetti:

  • Il tipo di file: Progetto, Gruppo, Suono, ecc.
  • Il tipo di contenuto del file, vale a dire se proviene dalla libreria di fabbrica di un prodotto o se è stato creato da un utente.
  • Il prodotto da cui provengono i file – questo può includere, ad esempio, una struttura gerarchica con una categoria di prodotto, un particolare prodotto ed eventualmente una banca e una banca secondaria di questo prodotto.
  • Una quantità variabile di tag utilizzati per descrivere varie caratteristiche del file, ad esempio, il tipo di effetto, il carattere sonoro, il contesto in cui viene utilizzato – in una parola, qualsiasi cosa che potrebbe aiutare a trovare il file.

Quali file sono inclusi nella libreria MASCHINE?

I file inclusi nella libreria MASCHINE sono tutti i file rilevanti per MASCHINE trovati nelle cartelle i cui percorsi sono elencati nella pagina Libreria del pannello Preferenze.

2.1.2 Esplorazione della libreria e navigazione nei dischi rigidi

Il browser è la tua interfaccia per la libreria MASCHINE. Fornisce tutti gli strumenti necessari per cercare i file richiesti e suggerisce altri file a cui potresti non aver pensato. Oltre a questo, il Browser ti consente anche di navigare nel tuo file system in modo classico. Entrambi sono descritti nella prossima sezione.

Il Browser offre due modalità operative, ognuna delle quali fornisce i propri strumenti:

  • Il riquadro LIBRARY consente di esplorare la libreria MASCHINE. Questo è il modo preferito per cercare file che soddisfino particolari requisiti musicali. Questo pannello ti consente anche di taggare i tuoi file a tuo piacimento.
  • Il riquadro FILES consente di esplorare i propri dischi rigidi utilizzando la struttura gerarchica delle cartelle del proprio sistema operativo. Ad esempio puoi usarlo per navigare i file che non sono stati importati nella libreria MASCHINE – e puoi importarli da lì!

Passaggio tra LIBRARY e il riquadro FILES

► Per mostrare il pannello LIBRARY o il pannello FILES del browser, fare clic sulla scheda corrispondente nella parte superiore del browser.

Fare clic sulla scheda desiderata per mostrare il riquadro corrispondente del Browser.

2.2 Ricerca e caricamento di file dalla libreria

Il riquadro LIBRARY del browser consente di cercare qualsiasi file nella libreria MASCHINE.

► Per visualizzare il riquadro LIBRARY, fare clic sulla scheda LIBRARY nell’angolo in alto a sinistra del browser.

2.2.1 Panoramica del riquadro LIBRARY

Il riquadro LIBRARY contiene i seguenti elementi:

Gli elementi del riquadro LIBRARY.

(1) Scheda LIBRARY: fare clic sulla scheda LIBRARY per aprire il riquadro LIBRARY descritto qui.

(2) Selettore Tipo file: contiene sei icone, ciascuna delle quali rappresenta i diversi tipi di file di MASCHINE. Da sinistra a destra i tipi di file sono Progetto, Gruppo, Suono, Strumento Preimpostato, Effetto Predefinito e Campione. Facendo clic su uno di essi, vengono visualizzati solo i file del tipo selezionato nell’elenco dei risultati (8).

(3) Selettore contenuto: fare clic sull’icona NI (a sinistra) per selezionare il contenuto di fabbrica o l’icona Utente (a destra) per selezionare invece il contenuto dell’utente. Solo i file del contenuto selezionato qui verranno visualizzati nell’elenco dei risultati (8).

(4) Selettore prodotti: fare clic per aprire un menu a discesa in cui è possibile selezionare un determinato prodotto, categoria di prodotto e, a volte, il banco e il banco secondario del prodotto selezionato. Di nuovo, solo i file che corrispondono alla tua selezione verranno visualizzati nell’elenco dei risultati (8).

(5) Filtro TYPES: consente di cercare i file in base ai tag Tipo e Sottotipo che sono stati applicati a loro.

(6) Filtro MODES (solo preset di Instrument / Effect): consente di cercare i file in base ai tag Mode applicati a loro.

(7) Campo di ricerca: immettere qualsiasi stringa di caratteri nel campo Cerca per limitare i risultati della ricerca ai file contenenti questa stringa.

(8) Elenco risultati: l’elenco dei risultati mostra tutti i file che corrispondono alla tua query, come specificato dai vari strumenti sopra.

(9) Barra di controllo: nella parte inferiore del browser, la barra di controllo fornisce alcuni strumenti utili durante l’esplorazione della libreria MASCHINE, alcuni dei quali dipendono dalla selezione nel selettore Tipo file (2):

  • Per tutti i tipi di file tranne Project, fai clic sul pulsante di Autoload all’estrema sinistra della barra di controllo per caricare automaticamente il file selezionato per ascoltarlo nel contesto del resto del progetto mentre è in esecuzione.
  • Per Preset e campioni di strumenti, abilitare il pulsante Prehear e regolare il cursore del volume adiacente ad esso per ascoltare in anteprima gli elementi selezionati direttamente dal browser per effettuare una selezione rapida.
  • Per i gruppi, attivare la casella di controllo Carica modelli per caricare i modelli di gruppo insieme al gruppo.
  • Per tutti i file, fare clic sul pulsante Informazioni (che mostra una piccola “i”) vicino al pulsante EDIT per visualizzare più informazioni sui file selezionati.
  • Per tutti i file, fare clic sul pulsante MODIFICA all’estrema destra della barra per aprire l’Editor attributi e modificare i tag e le proprietà assegnate ai file selezionati.

Panoramica del flusso di lavoro di ricerca nel riquadro LIBRARY

Durante la ricerca di file tramite il pannello LIBRARY, è possibile perfezionare progressivamente la ricerca seguendo questo tipico flusso di lavoro dall’alto verso il basso.

I primi due passaggi sono obbligatori:

  • Scegli un tipo di file nel selettore Tipo file (2).
  • Selezionare tra il contenuto di fabbrica e il contenuto dell’utente nel selettore di contenuto (3).

I prossimi passi sono opzionali. Possono essere utili per perfezionare ulteriormente la ricerca e limitare il numero di risultati della ricerca a una quantità ragionevole:

  • Scegli una categoria di prodotto o un prodotto nel selettore prodotti (4). Se hai selezionato un prodotto, puoi ulteriormente scegliere una banco e un ban secondario di questo prodotto, se presenti.
  • Seleziona i tag nel filtro TYPES (5) – e il filtro MODES (6) per i preset Instrument ed Effect – descrivendo ciò che stai cercando.

In qualsiasi momento nella procedura descritta sopra, è possibile utilizzare il campo Cerca (7) per eseguire velocemente una ricerca di testo tra le voci nell’elenco Risultato (8).

I passaggi precedenti sono descritti in dettaglio nelle sezioni seguenti.

2.2.1.1 Navigazione nella libreria sul controller MASCHINE MK3

► Premere BROWSER per accedere o uscire dal browser.

Il browser sul tuo controller.

Sul display del controller, il Browser è organizzato come segue:

  • Il display di sinistra consente di restringere la ricerca selezionando il tipo di file, il tipo di contenuto (file di fabbrica o utente), una categoria di prodotto, un prodotto, un banco e un banco secondario.
  • Il display destro consente di perfezionare ulteriormente la ricerca selezionando i tag Type (e possibilmente Mode) desiderati. Mostra anche la lista dei risultati corrispondente. Ruota l’encoder 4-D o il potenziometro 8 per selezionare una voce dall’elenco e premi l’encoder 4-D o il pulsante 8 (LOAD) per caricarlo.

Esplorazione della libreria utilizzando l’encoder 4-D

Come al solito sul controller, ogni parametro visibile nella parte inferiore di uno dei due display può essere regolato direttamente dal potenziometro. Questo vale anche per la modalità Browse, come vedrai nelle prossime sezioni.

Tuttavia, la modalità Browse fornisce inoltre un metodo alternativo e unificato per la regolazione di qualsiasi campo visualizzato nella parte inferiore dei display: utilizzando l’encoder 4-D.

  • Spostare l’encoder 4-D verso sinistra / destra per selezionare il campo che si desidera selezionare. Il campo selezionato è indicato da parentesi sottili:

  • Ruotare l’encoder 4-D per modificare il valore nel campo selezionato.
  • Spostare l’encoder 4-D su / giù per scorrere l’elenco dei risultati.
  • Premere l’encoder 4-D per effettuare una selezione dall’elenco Risultati.

2.2.2 Selezione o caricamento di un prodotto e selezione di un banco dal browser

Il selettore prodotti consente di limitare la ricerca a una determinata categoria di prodotto, a un particolare prodotto o a un banco specifico del prodotto. Puoi anche caricare un prodotto insieme al suo file predefinito direttamente dal selettore prodotti (vedi sotto).

Di default non c’è una selezione particolare nel selettore prodotti; legge tutti gli strumenti:

L’intestazione del selettore prodotto chiusa.

Selezione di una categoria di prodotto

► Fare clic sull’intestazione del selettore prodotti per aprirlo.

→ Il selettore prodotti si apre, mostrando tutti i prodotti disponibili nella libreria MASCHINE.

Il selettore di prodotti aperto.

(1) Intestazione selettore prodotto: l’intestazione mostra il prodotto selezionato; se non c’è alcuna selezione mostra un’etichetta generica (Tutti gli strumenti). Fare clic sull’intestazione per chiudere il selettore del prodotto.

(2) Selettore categoria / fornitore: consente di ordinare l’elenco dei prodotti per categoria o per fornitore.

(3) Elenco prodotti: mostra tutti i prodotti disponibili nella tua libreria MASCHINE.

Se la categoria è selezionata nel selettore categoria / fornitore, l’elenco dei prodotti è ordinato secondo le seguenti categorie:

▪ Batteria e percussioni

▪ Strumenti campionati

▪ Sintetizzatori

▪ Altri

Se il fornitore è selezionato nel selettore categoria / fornitore, l’elenco dei prodotti viene ordinato in base al nome dei produttori.

► Per selezionare un prodotto e mostrare solo i file preimpostati ad esso associati, fare clic sul prodotto nell’elenco.

→ Al momento della selezione, il selettore prodotti si chiude automaticamente, il nome del prodotto e l’icona compaiono nell’intestazione, e il filtro dei tag e l’elenco dei risultati di seguito vengono filtrati in modo appropriato.

Ripristino della selezione del prodotto

► Per ripristinare la selezione effettuata nel selettore prodotti, fare clic sulla piccola croce a destra del nome del prodotto:

→ La selezione del prodotto è annullata. Il selettore prodotti visualizza l’etichetta generica Tutti gli strumenti. Il filtro dei tag e l’elenco dei risultati sotto il selettore prodotti ora includono i file per tutti i prodotti.

Selezione di un banco

Quando si selezionano prodotti specifici nell’elenco dei prodotti (vedere la descrizione sopra), un ulteriore menu Bank appare sotto il selettore di prodotti chiuso:

Il menu Banco mostra Tutti i banchi per POLYPLEX

Il menu Banco consente di selezionare un particolare banco di file per il prodotto selezionato (POLY-PLEX nella foto sopra).

I banchi possono essere librerie aggiuntive (ad esempio MASSIVE Expansions), diverse versioni della Factory Library originale (ad esempio FM7 Legacy e FM8 Factory Library) o qualsiasi altra categorizzazione di contenuto specifica per un particolare prodotto (ad esempio diversi set di suoni di batteria per POLYPLEX, come mostrato sopra).

► Per selezionare un particolare banco per il prodotto selezionato, fare clic sul menu Banca sotto l’icona del prodotto e selezionare un banco tra quelli disponibili.

Il menu Banco mostra Tutti i banchi per POLYPLEX

→ Alla selezione, il menu Bank si chiude e visualizza la banca selezionata. Il filtro dei tag e l’elenco dei risultati sotto restringono ulteriormente il loro contenuto di conseguenza.

► Come per la selezione del prodotto, è possibile rimuovere la banca selezionata facendo clic sulla piccola croce accanto al nome del banco nel menu raccolto.

Caricamento di un prodotto dal selettore prodotti

Se si desidera non solo filtrare l’elenco dei risultati selezionando un prodotto, ma anche caricare il prodotto insieme al suo file predefinito, è possibile farlo direttamente dal selettore prodotti.

► Per caricare un prodotto con il file predefinito preimpostato, posizionare il mouse sulla voce del prodotto nel selettore Prodotto e fare clic sul simbolo freccia visualizzato nell’angolo superiore destro della voce del prodotto.

→ Il prodotto e il primo predefinito nell’elenco dei risultati per questo prodotto vengono caricati e nell’elenco dei risultati vengono visualizzati solo i file preimpostati associati solo a questo prodotto.

2.2.2.1 Navigazione per categoria di prodotto utilizzando MASCHINE MK3

Il browser MASCHINE può filtrare la ricerca per categoria di prodotto. Per filtrare i prodotti per categoria nel browser utilizzando il controller:

  • Premere BROWSER per mostrare il browser.
  • Premere il pulsante 2 per selezionare un prodotto.
  • Il Browser ora mostra solo preset di plug-in di strumenti o effetti, a seconda della scelta.
  • Tenere premuto MAIUSC per accedere ai filtri per CATEGORIE / FORNITORI.
  • Premere il Pulsante 1 per selezionare CATEGORIE se si desidera cercare per Categoria prodotto.
  • Ruota il Controllo 1 per selezionare una categoria dall’elenco Tutte le categorie.
  • Ruota il potenziometro 2 per filtrare ulteriormente la selezione scegliendo un particolare prodotto.
  • Dopo aver selezionato una categoria e un prodotto, l’elenco delle preimpostazioni disponibili appare sul display a destra.
  • Ruotare l’encoder 4-D o il potenziometro 8 per selezionare un preset.
  • Premere l’encoder 4-D o il tasto 8 per caricare il preset selezionato.

2.2.2.2 Navigazione per fornitore del prodotto utilizzando MASCHINE MK3

Il browser MASCHINE può filtrare la ricerca per categoria di prodotto. Per filtrare i prodotti per categoria nel browser utilizzando il controller:

  • Premere BROWSER per mostrare il browser.
  • Premere il pulsante 2 per selezionare un prodotto.
  • Il Browser ora mostra solo preset di plug-in di strumenti o effetti, a seconda della scelta.
  • Tenere premuto MAIUSC per accedere ai filtri per CATEGORIE / FORNITORI.
  • Premere il pulsante 1 per selezionare VENDOR se si desidera cercare per categoria di prodotto.
  • Ruota il Controllo 1 per selezionare una categoria dall’elenco Tutte le categorie.
  • Ruota il potenziometro 2 per filtrare ulteriormente la selezione scegliendo un particolare prodotto.
  • Dopo aver selezionato una categoria e un prodotto, l’elenco delle preimpostazioni disponibili appare sul display a destra.
  • Ruota l’encoder 4-D o il potenziometro 8 per selezionare un preset.
  • Premere l’encoder 4-D o il tasto 8 per caricare il preset selezionato.

2.2.3 Selezione di una categoria di prodotto, un prodotto, un banco e una banco secondario

Il selettore prodotti consente di limitare la ricerca a una determinata categoria di prodotto, a un particolare prodotto, a un banco specifico del prodotto o persino a una banco secondaria in questa banco.

Di default non c’è una selezione particolare nel selettore Prodotto: legge Tutti i progetti, Tutti i gruppi, Tutti i suoni, Tutti gli strumenti, Tutti gli effetti o Tutti i campioni in base al tipo di file selezionato nel selettore Tipo file sopra:

Il selettore di prodotti chiuso senza alcun strumento selezionato.

Selezione di un prodotto o di una categoria di prodotto

► Fare clic sul selettore prodotti per aprirlo.

→ Il selettore prodotti si apre e visualizza quanto segue:

Il selettore di prodotti aperto (per preset di strumenti).

(1) Intestazione selettore prodotto: l’intestazione mostra il prodotto o la categoria di prodotto selezionata – se non c’è selezione mostra un’etichetta generica (Tutti gli strumenti nell’immagine sopra) corrispondente al tipo di file selezionato nel selettore Tipo file sopra. Fare clic sull’intestazione per chiudere il selettore del prodotto.

(2) Filtro categoria prodotto: mostra le categorie dei prodotti che hanno file disponibili nella libreria MASCHINE. Fare clic su una categoria di un prodotto per selezionarlo / deselezionarlo. La selezione di una categoria limita il numero di prodotti mostrati nella lista prodotti sottostante (3). Solo una categoria può essere selezionato alla volta. Puoi anche selezionare una categoria e chiudere il selettore Prodotto facendo nuovamente clic sulla sua intestazione (1): L’intestazione (1) mostrerà la categoria che hai appena selezionato e il filtro TYPES (e il filtro MODES, se presente) insieme al La lista dei risultati sarà filtrata da quella categoria.

(3) Elenco prodotti: mostra i prodotti per i quali i file sono disponibili nella libreria MASCHINE. Fare clic sul prodotto desiderato nell’elenco. Alla selezione, il selettore prodotti si chiude automaticamente, il nome del prodotto e l’icona compaiono nell’intestazione e il filtro dei tag e l’elenco dei risultati di seguito vengono filtrati di conseguenza.

Il selettore di prodotti chiuso con uno strumento selezionato.

Le categorie e i prodotti del prodotto sono visualizzati nel selettore Prodotto solo se la libreria MASCHINE contiene file per essi. Ad esempio, se un effetto Native Instruments della famiglia KOMPLETE è installato sul tuo computer ma non hai ancora salvato alcun preset utente per esso in MASCHINE, l’icona del suo prodotto non sarà disponibile nel selettore Prodotto quando il contenuto dell’utente è selezionato nel selettore Presente. Allo stesso modo, se non hai aggiornato un particolare effetto / strumento di Native Instruments, l’icona di quel prodotto potrebbe non essere disponibile nel selettore Prodotto quando il contenuto di fabbrica è selezionato nel selettore Contenuto – per evitare ciò, assicurati che tutt i i tuoi prodotti strumenti siano aggiornati.

Ripristino della selezione del prodotto

► Per ripristinare la selezione effettuata nel selettore prodotti, fare clic sulla piccola croce a destra del nome del prodotto:

→ La selezione del prodotto è annullata. Il selettore Prodotto visualizza l’etichetta generica corrispondente al tipo di file selezionato (Progetto, Gruppo, Suono, Predefinito strumento, Predefinito Effetto o Campione). Il filtro dei tag e l’elenco dei risultati sotto il selettore prodotti includono ora i file per tutti i prodotti.

Selezione di una banco e un sub-banco

Quando si selezionano prodotti specifici nell’elenco dei prodotti (vedere la descrizione sopra), un ulteriore menu Bank appare sotto il selettore di prodotti chiuso:

Il menu Banco mostra Tutti i banchi per gli effetti REAKTOR.

Questo menu Bank ti consente di selezionare un particolare banco di file per il prodotto selezionato (MASCHINE nella foto sopra).

► Per selezionare un particolare banco per il prodotto selezionato, fare clic sul menu Banco sotto l’icona del prodotto e selezionare un banco tra quelli disponibili.

→ Alla selezione, il menu Bank si chiude e visualizza la banca selezionata. Il filtro dei tag e l’elenco dei risultati sotto restringono ulteriormente il loro contenuto di conseguenza.

Allo stesso modo, alcune banche sono suddivise in diverse sottobanche. In tal caso, un menu di sub-banca appare sotto il menu Bank e ti consente di selezionare una particolare sotto-banca. Ad esempio, nell’immagine sotto il banco Grain Delay del banco Maschine 2.0 Library viene selezionato per i preset di MASCHINE Effect:

Il banco secondario Grain Delay nel banco della Maschine 2.0 Library.

Come per il prodotto di cui sopra, è possibile rimuovere il banco e il banco secondario selezionati facendo clic sulla piccola croce alla destra del nome del banco o del banco secondaria nel menu chiuso.

Prodotti e banchi per il contenuto dell’utente

Quando salvi i tuoi file MASCHINE, questi vengono automaticamente assegnati a prodotti, banchi e banchi secondarie come segue:

  • Quando si salvano progetti, gruppi o suoni, vengono automaticamente impostati sul prodotto Maschine.
  • Quando salvi preset di Instrument o Effect:

Preset per plug-in interni: il prodotto è impostato su Maschine, mentre il banco è impostato sul particolare plug-in interno per il quale è stato salvato il preset (ad es. Campionatore, kick, flanger, ecc.)

Preset per plug-in di strumenti nativi: il prodotto è impostato sull’effetto o sullo strumento specifico degli strumenti nativi. Il banco e il banco secondario variano a seconda del prodotto Native Instruments.

Preset per plug-in esterni: il prodotto è impostato sul produttore del plug-in VST / AU e il banco è impostato sul particolare plug-in VST / AU per il quale è stato salvato il preset. Il banco secondario è vuoto. Inoltre, il preset è assegnato alla categoria di prodotti plug-in esterni.

2.2.3.1 Selezione di una categoria di prodotto, un prodotto, un banco e una sub-banco sul controller

Sul controller in modalità Browse:

  • Ruotare ilp otenziometro 1-4 sotto il display di sinistra per selezionare una categoria di prodotto (se presente), un particolare prodotto, un banco di quel prodotto (se presente) e un banco secondaria in quel banco (se presente), rispettivamente. Ruota una potenziometro a sinistra in alto per rimuovere qualsiasi selezione specifica a questo livello (vale a dire per selezionare tutti gli elementi a questo livello).
  • In alternativa, spostare l’encoder 4-D a sinistra o a destra per selezionare un campo, quindi ruotarlo per regolare il valore.

Selezione di una categoria di prodotto, un prodotto, un banco e una banco secondario sul controller.

Inoltre, il display di sinistra mostra il nome e l’icona di tutti i prodotti corrispondenti alla categoria di prodotto selezionata (potenziometro 1). Il prodotto selezionato (potenziometro 2) è evidenziato.

Se sono disponibili più di sei prodotti, sulla destra del display a sinistra viene visualizzata una barra di scorrimento. Il display scorre automaticamente per mostrare il prodotto selezionato. Puoi anche utilizzare i pulsanti Pagina per vedere solo gli altri prodotti disponibili:

  • Premere i pulsanti Pagina per scorrere i prodotti nel display di sinistra senza modificare la selezione.
  • In alternativa, spostare verso l’alto o il basso l’encoder 4-D per scorrere i prodotti nel display di sinistra senza modificare la selezione.

2.2.3 Selezione di un tipo di file

Il selettore Tipo file mostra sei icone che rappresentano i diversi tipi di file di MASCHINE:

Il selettore Tipo file.

(1) Progetto: (.mxprj)

(2) Gruppi: (.mxgrp)

(3) Suoni: (.mxsnd)

(4) Preset plug-in dello strumento: (.mxinst)

(5) Preset plug-in di effetti: (.mxfx)

(6) Esempi: (.wav, .aiff)

► Fare clic sull’icona desiderata nel selettore Tipo di file per visualizzare solo i file di quel tipo nell’elenco dei risultati.

→ L’icona selezionata viene evidenziata e i file vengono filtrati di conseguenza.

Selezione di un tipo di file sull’hardware

Sul tuo controller in modalità Browser:

Nell’angolo in alto a sinistra del display sinistro, premere il Pulsante 1 o 2 per selezionare il tipo di file desiderato: PROGETTI, GRUPPI, SUONI, STRUMENTI, EFFETTI o CAMPIONI.

2.2.4 Scelta tra fabbrica e contenuto dell’utente

Il selettore di contenuti mostra due icone che rappresentano il contenuto di fabbrica a sinistra e il contenuto dell’utente a destra:

Il selettore contenuto

► Fare clic sull’icona NI per cercare il contenuto di fabbrica o fare clic sull’icona Utente per cercare il contenuto dell’utente.

Scelta del contenuto di fabbrica o del contenuto dell’utente tramite il controller

Sul controller in modalità Browse:

► Nella parte superiore destra del display a sinistra, premere il pulsante 4 (USER) per scorrere il contenuto dell’utente (pulsante illuminato e etichetta USER evidenziata) o il contenuto di fabbrica (pulsante spento e etichetta USER non evidenziata).

2.2.5 Selezione dei tag di tipo e di modalità

Il filtro tag che appare sotto il selettore prodotti ti consente di cercare i file in base a caratteristiche particolari, tipo di effetto, carattere sonoro, ecc.

Filtri TYPE e MODES per il banco Massive Threat del plug-in MASSIVE.

► Fare clic sui tag desiderati nel filtro di tag per selezionarli e limitare la ricerca ai file. Fai di nuovo clic sui tag selezionati per deselezionarli e ampliare la ricerca.

Tag per progetti, gruppi, suoni ed esempi: 3 livelli di testo

Per i progetti, i gruppi, i suoni e gli esempi, i tag sono strutturati in tre livelli gerarchici chiamati globalmente Tipi. Puoi selezionarli tramite il filtro TYPES:

  • Inizialmente, il filtro TYPES visualizza solo i tag di livello superiore disponibili.
  • Non appena selezioni un tag al livello superiore, sotto il sottotitolo del tag selezionato viene visualizzato il secondo livello.
  • La struttura gerarchica significa che i set di sottotag sono specifici per ogni tag del livello sopra.

Esempio: immagina di cercare un campione di shaker dalla libreria di fabbrica di MASCHINE:

  • Avete già selezionato il prodotto Maschine nel selettore Prodotto e in Maschine 2.0 Banco di raccolta di questo prodotto. Per ora il filtro TYPES mostra solo i tag di primo livello:

Per trovare uno shaker, devi prima selezionare il tipo DRUMS dal filtro TYPES. Alla tua selezione il secondo livello di tag appare sotto:

In questo secondo livello, si seleziona il sottotipo Shaker.

Ora il terzo livello appare con sottotipi come Acoustic, Analog, ecc.

Selezionando uno di questi tag, ad esempio, Acustic, si restringerà la ricerca a questo particolare sottotipo di shaker:

  • Ora immagina di aver caricato un campione di shaker acustico e di voler trovare un campione per un altro strumento Drum, ad esempio un tom: lasci il tag Drums selezionato al livello più alto del filtro TYPES e vai direttamente al secondo livello, dove selezioni Tom invece di Shaker. Quando selezioni Tom, l’intera serie di sottotipi al di sotto (terzo livello) verrà sostituita con i sottotipi del tag Tom. Tuttavia, per quanto possibile, la tua selezione precedente verrà mantenuta: nel nostro esempio, sia i tag Shaker sia quelli Tom hanno un tag Acoustic sotto di essi; dato che hai selezionato il tag Acoustic sotto il tag Shaker, anche il tag Acoustic sotto il tag Tom verrà selezionato automaticamente.

Ciò consente di trovare rapidamente vari campioni (anche per strumenti diversi) con caratteristiche simili – qui, un suono acustico.

Tag per preset di strumenti ed effetti: 2 livelli di tipo e 1 livello di modalità

Per i preset Instrument ed Effect, i tag possono essere di due tipi: Type o Mode. Puoi selezionarli tramite il filtro TYPES e MODES, rispettivamente:

  • Il filtro TYPES funziona come descritto sopra per tutti gli altri tipi di file, tranne che sono disponibili solo due livelli gerarchici. Vedi sopra per una descrizione dettagliata.
  • Il filtro MODES fornisce un livello aggiuntivo che è indipendente dai livelli di Tipo:

In generale, i tag Mode si riferiscono piuttosto a termini tecnici (ad es. Arpeggiati, Percussivi, Sintetici, ecc.).

Il filtro MODES viene sempre visualizzato. Puoi iniziare la ricerca con il filtro MODES prima (o anche senza) usando il filtro TYPES.

Tuttavia, l’elenco di tag disponibili nel filtro MODES varierà in base ai tag selezionati nel filtro TYPES. Se nessun file contiene sia i tag Type che Mode che hai selezionato, i tag Type prevarranno e i tag Mode saranno deselezionati.

Selezione di più tag dallo stesso livello

In entrambi i filtri TYPES e MODES puoi selezionare più tag dallo stesso livello:

  • Tieni premuto [Shift] sulla tastiera del tuo computer e fai clic su due tag a un determinato livello per selezionare questi tag e tutti i tag in mezzo
  • Tenere premuto [Ctrl] ([Cmd] su macOS) sulla tastiera del computer e fare clic su un numero qualsiasi di tag a un livello particolare per selezionare questi tag specifici.

→ L’elenco dei risultati includerà tutti i file che soddisfano almeno uno dei tag selezionati.

Apertura e compressione delle sezioni degli attributi

Le sezioni Attributi (TIPI e MODI) nella Libreria del browser possono essere compresse per creare più spazio per l’elenco dei risultati su risoluzioni dello schermo più piccole.

Per comprimere le sezioni Attributi:

► Fai clic sul piccolo triangolo situato a sinistra degli Attributi (TIPI o MODI).

→ Le sezioni Attributo si apriranno e i risultati saranno mostrati in base alla quantità di spazio disponibile. Fai di nuovo clic sul triangolo per riaprire le sezioni.

Triangolo evidenziato accanto agli Attributi (TIPI e MODI).

2.2.5.1 Selezione dei tag Type e Mode sul controller MASCHINE MK3

Sul controller in modalità Browse:

► Ruota il potenziometro 5-7 sotto il display di destra per selezionare i tag ai tre livelli del filtro di tag. Ruota un potenziometro a sinistra in alto per rimuovere qualsiasi selezione specifica a questo livello (vale a dire per selezionare tutti gli elementi a questo livello).

Selezione dei tag Type e Mode sul controller (qui per i preset Instrument).

  • Quando si sfoglia Progetti, Gruppi, Suoni o Campioni, i comandi 5-7 consentono di selezionare i tag di tipo nei tre livelli gerarchici.
  • Quando si esplorano i preset di Instrument o Effect (come nella figura sopra), i knob 5 e 6 consentono rispettivamente di selezionare un Type e un Sub-Type; Il knob 7 consente di selezionare una modalità.

2.2.6 Elenchi e contrassegni sovrapposizioni nel browser

Quando si sfoglia la libreria dal controller, i potenziometri sensibili al tocco 1-8 forniscono utili strumenti di navigazione.

Elenco di sovrapposizioni per categoria prodotto, banca e sub-banca

Mentre selezioni una categoria di prodotto, un banco o un banco secondario tramite i potenziometri 1, 3 e 4 sotto il display di sinistra, rispettivamente), l’overlay della lista corrispondente appare sopra.

Il display a sinistra, qui quando si sfogliano gli effetti: selezionando la categoria Effetti creativi tramite il Controllo 1 (a sinistra), il banco di libreria 2.0 tramite il potenziometro 3 (al centro) e tutti i banchi secondari tramite il potenziometro 4 (a destra).

Tag Overlay per Tipo, Sottotipo e Modalità

Quando selezioni un Tipo, Sottotipo (s) e / o Modalità tramite i potenziometri 5-7 sotto il display di destra, sopra appare una nuvola di tag. Questa nuvola di tag rispecchia quella del browser nel software. Mostra tutti i tag per i quali sono stati trovati elementi nella Libreria. In questo cloud, il tag selezionato è evidenziato.

Come nel software, i tag Type e Sub-Type condividono lo stesso tag cloud, mentre il tag Mode ha il suo cloud.

Una piccola freccia rivolta verso il basso sotto la nuvola indica quale nuvola di tag è attualmente visualizzata.

Il display di destra, qui quando si sfoglia gli strumenti: Selezione del tipo di basso tramite il potenziometro 5 (immagine a sinistra) e il sottotipo di basso digitale tramite il potenziometro 6 (a destra).

3.2.7 Esecuzione di una ricerca di testo

Nel campo di ricerca puoi inserire la tua query di ricerca.

Il campo di Search

► Fare clic nel campo Cerca e digitare il testo desiderato per limitare i risultati ai file contenenti questo testo.

La ricerca verrà eseguita sui percorsi dei file, sui nomi dei file, sui prodotti / banchi / sottobanchi, sui tag e sulle proprietà direttamente durante la digitazione. Se si desidera cercare una combinazione di due parole (ad esempio “basso” e “analogico”), immettere entrambe le parole nel campo di ricerca con uno spazio tra di esse. All’inizio della digitazione, l’elenco di corrispondenze inizierà a restringersi nell’elenco dei risultati riportato di seguito.

A destra del campo Cerca, fai clic sul pulsante Ripristina (che mostra una piccola croce) per ripristinare sia la ricerca del testo che la ricerca dei tag. La selezione del prodotto non è influenzata.

3.2.7 Caricamento di un file dall’Elenco risultati

L’elenco dei risultati mostra tutti i file che corrispondono alla tua query:

L’elenco dei risultati mostra calci dalla libreria MASCHINE.

Se l’elenco è troppo lungo per adattarsi allo schermo, utilizzare la rotellina del mouse o trascinare la barra di scorrimento a destra per mostrare gli elementi rimanenti.

L’elenco dei risultati ti consente di:

  • Selezionare i file desiderati.
  • Carica i file selezionati nel tuo progetto (o carica un altro progetto).
  • Elimina i file selezionati dal tuo hard disk e dalla libreria.
  • Passare al file selezionato nel sistema operativo.
  • Vedere, ed eventualmente modificare, gli attributi dei file selezionati facendo clic sul pulsante MODIFICA in basso a destra del Browser.

Selezione dei file nell’elenco dei risultati

► Per selezionare un singolo file nell’elenco dei risultati, fare clic sulla sua voce.

È inoltre possibile selezionare più file nell’elenco dei risultati per elaborarli tutti in una volta.

Per selezionare file adiacenti nell’elenco, fai quanto segue:

► Tenere premuto [Shift] sulla tastiera del computer e fare clic su due file nell’elenco dei risultati per selezionare questi file e tutti i file intermedi.

Per selezionare file distanti nell’elenco, effettuare le seguenti operazioni:

► Tenere premuto [Ctrl] ([Cmd] su macOS) e fare clic su tutti i file che si desidera selezionare.

Caricamento dei file tramite doppio clic

Facendo doppio clic su una dei risultati verrà caricato il rispettivo file. A seconda del tipo di file selezionato, il file verrà caricato in diverse posizioni all’interno di MASCHINE:

  • Se è un progetto, caricherà tutti i file associati sostituendo tutti i file attualmente in memoria. Se il tuo Progetto corrente contiene modifiche non salvate apparirà una finestra di dialogo che ti chiederà se vuoi salvarle. Questo per evitare di perdere le modifiche caricando accidentalmente un nuovo Progetto senza salvare quello vecchio.
  • Se è un Gruppo, verrà caricato nel Gruppo attualmente a fuoco.
  • Se si tratta di un suono, verrà caricato nello slot audio attualmente a fuoco.
  • Se si tratta di un preset Instrument, verrà caricato nel primo slot Plug-in dello slot Sound attualmente a fuoco.
  • Se è un preset di effetto, verrà caricato nello slot del plug-in selezionato.
  • Se si tratta di un campione, verrà caricato nello slot audio attualmente a fuoco. Il plug-in Sampler verrà caricato automaticamente nel primo slot Plug-in per riprodurre il campione. Il campione si distribuirà sull’intera gamma di velocity e nota.

Caricamento dei file tramite Drag and Drop

Oltre per i progetti, è anche possibile caricare i file dall’elenco dei risultati nella posizione desiderata tramite trascinamento della selezione. Questo ha in particolare i seguenti vantaggi:

  • È possibile caricare il file in uno slot Group o Sound che non è attualmente attivo, o in uno slot Plug-in non selezionato.
  • È possibile caricare un campione nella propria zona nella pagina Zona dell’Editor dei campioni: verrà creata una nuova zona per quel campione.

Caricamento di più file contemporaneamente tramite trascinamento della selezione

Dopo aver selezionato più file dall’elenco dei risultati (vedere la descrizione sopra), è possibile trascinarli e rilasciarli nelle posizioni pertinenti in MASCHINE. In questo modo, tieni presente quanto segue:

  • Quando si trascinano diversi gruppi nell’elenco dei gruppi, si hanno le seguenti opzioni:

Se si rilasciano i gruppi tra due gruppi esistenti (in cui viene visualizzata la riga di inserimento), i gruppi eliminati verranno inseriti tra questi due gruppi.

Se si rilasciano i gruppi su un gruppo esistente, i gruppi eliminati sostituiranno quel gruppo e quelli seguenti.

Se si rilasciano i gruppi sul “+” alla fine dell’elenco dei gruppi, i gruppi verranno aggiunti ai gruppi esistenti nell’elenco dei gruppi.

  • Durante il trascinamento di diversi suoni, hai le seguenti opzioni:

Se si rilasciano i suoni su un gruppo esistente, i suoni verranno caricati negli slot audio vuoti di quel gruppo – se non ci sono abbastanza spazi vuoti del suono, i suoni verranno caricati nei primi slot audio del gruppo, sostituendo il Suoni precedentemente caricati in questi slot.

Se si rilasciano i suoni sul “+” alla fine dell’elenco dei gruppi, i suoni verranno caricati in un nuovo gruppo aggiunto ai gruppi esistenti.

Se si rilasciano i suoni nell’elenco dei suoni, i suoni verranno caricati negli slot audio adiacenti, a partire dallo slot in cui li hai rilasciati.

  • Quando si trascinano diversi preset di strumenti, si hanno le stesse opzioni di quando si trascinano diversi suoni (vedere sopra). Ciascun preset Instrument verrà caricato nel suo Sound e il Sound assumerà il nome del preset.
  • Quando si trascinano diversi preset di Effect, si hanno le seguenti opzioni:

Se si rilasciano i preset di effetto su un gruppo nell’elenco dei gruppi o su un suono nell’elenco dei suoni, questi verranno aggiunti ai plug-in esistenti nell’elenco dei plug-in di quel gruppo o audio.

Se si rilasciano i preset di effetto tra due plug-in esistenti nell’elenco dei plug-in di qualsiasi canale, questi verranno inseriti tra questi due plug-in.

Se si rilasciano i preset di effetto su un plug-in esistente nell’elenco dei plug-in di qualsiasi canale, questi sostituiranno quel plug-in e quelli seguenti.

  • Quando si trascinano più campioni, si hanno le seguenti opzioni:

Se si rilasciano i campioni su un gruppo esistente, sul “+” alla fine dell’elenco dei gruppi o sull’elenco dei suoni, si hanno le stesse opzioni di quando si trascinano diversi suoni (vedere sopra). Ogni Sample verrà caricato nel proprio Sound con un plug-in Sampler nel primo slot Plug-in per riprodurre il Sample. Il campione si distribuirà sull’intera gamma di velocity e nota.

È anche possibile rilasciare i campioni nella pagina Zona dell’Editor dei campioni. In tal caso, tutti i campioni verranno caricati nel suono focalizzato e verrà creata una zona per ciascun campione.

Eliminazione di file nell’elenco dei risultati

È possibile eliminare i file utente direttamente dalla lista dei risultati:

  • Fare clic con il pulsante destro del mouse ([Ctrl] -click su macOS) sul file utente desiderato e selezionare Elimina dal menu di scelta rapida. Se si desidera eliminare più file contemporaneamente, selezionarli prima come descritto sopra e fare clic con il pulsante destro del mouse ([Ctrl] -click su macOS) ([Ctrl] -click su macOS).

Viene visualizzata una finestra di avviso per informare che il file non verrà solo rimosso dalla libreria MASCHINE ma eliminato anche dal disco rigido.

  • Fare clic su OK per confermare l’eliminazione (o Annulla per mantenere il file).

→ Il file viene eliminato dalla libreria MASCHINE e dal disco rigido.

Navigazione tra i file con il tuo sistema operativo

Se vuoi scoprire la posizione di un particolare file mostrato nell’elenco dei risultati, procedi nel seguente modo:

► Fare clic con il pulsante destro del mouse ([Ctrl] -click su macOS) su qualsiasi file visualizzato nell’elenco dei risultati e selezionare Trova in Explorer (Trova nel Finder su macOS) dal menu di scelta rapida per aprire una finestra di Explorer / Finder che punta alla cartella contenente quel file sul tuo sistema operativo.

3.3 Strumenti aggiuntivi per il Browse

Nella parte inferiore del browser, la barra di controllo fornisce vari strumenti utili che ti aiuteranno a trovare e controllare rapidamente i file che ti servono.

La barra di controllo nella parte inferiore del browser.

Alcuni strumenti sono disponibili solo per tipi di file specifici. Le prossime sezioni descrivono ognuno di questi strumenti.

3.3.1 Caricare i file selezionati automaticamente

► Fare clic sul pulsante di caricamento automatico per abilitare / disabilitare il caricamento automatico.

Il pulsante Autoload

Quando il caricamento automatico è abilitato, qualsiasi elemento selezionato nell’elenco dei risultati del riquadro LIBRARY o del riquadro FILES viene caricato automaticamente nello slot Group o Sound attivo o nello slot del plug-in selezionato, sostituendo qualsiasi contenuto attualmente in quella posizione. Questo ti permette di ascoltare questo oggetto nel contesto del resto del tuo Progetto mentre è in riproduzione.

Caricamento automatico tramite il controller

Sul controller in modalità Browse:

► Premere i pulsanti 5 (PREV) e 6 (NEXT) sopra il display destro per caricare direttamente il file successivo o precedente dall’elenco dei risultati.

3.3.2 Sentire i Preset Struemento

Quando si sfogliano i preset di Instrument, un pulsante Prehear e un cursore Prehear Volume appaiono accanto al pulsante di Autoload.

I controlli Prehear

► Fai clic sul pulsante Prehear (che mostra una piccola icona dell’altoparlante) per abilitare / disabilitare Prehear.

Quando Prehear è abilitato, puoi ascoltare direttamente i preset Instrument quando li selezioni nell’elenco dei risultati del pannello LIBRARY o del pannello FILES.

► Trascina il cursore Prehear Volume vicino al pulsante Prehear per regolare il volume dei preset dello strumento che stai ascoltando.

Il segnale Prehear viene inviato al bus Cue di MASCHINE. Ciò consente di pre-ascoltare i preset degli strumenti su una coppia di output distinta (ad esempio, nelle cuffie) senza influire sull’output principale di MA-SCHINE. Per ulteriori informazioni sul bus Cue, vedere la sezione ↑ 12.2.6, Utilizzo del Cue Bus.

Preselezione degli strumenti di audizione tramite il controller

Durante la navigazione delle preimpostazioni di strumenti sul controller:

► Premere SHIFT + Pulsante 8 (PREHEAR) per abilitare / disabilitare la funzione Prehear. Quando Prehear è abilitato:

  • È possibile ascoltare la preselezione dello strumento selezionato nell’elenco dei risultati.
  • Ruotare l’encoder 4-D o ilp otenziometro 8 per selezionare il preset Instrument precedente o successivo nella lista dei risultati. Al momento della selezione, questo preset dello strumento viene riprodotto e il preset Instrument precedente smette di suonare.
  • Il pulsante 5 (PREV) e 6 (NEXT) consentono di ascoltare la pre-impostazione precedente o successiva nell’elenco dei risultati.
  • In modalità Pad, premendo il pad evidenziato è possibile anche ascoltare nuovamente la pre-impostazione dello strumento.
  • Per caricare il preset Instrument, premere l’encoder 4-D o il tasto 8 (LOAD).

Quando disabiliti Prehear, la riproduzione di qualsiasi preset di Instrument ancora in pre-ascolto viene interrotta.

2.2.7 Pre-ascolto campioni

Quando si sfogliano i Campioni, un pulsante Prehear e il cursore Prehear Volume appaiono accanto al pulsante di Autoload.

Controlli Prehear

► Fai clic sul pulsante Prehear (che mostra una piccola icona dell’altoparlante) per abilitare / disabilitare Prehear.

Quando Prehear è abilitato, è possibile ascoltare direttamente gli esempi mentre li si seleziona nell’elenco dei risultati del riquadro LIBRARY o del riquadro FILES.

► Trascina il cursore Prehear Volume vicino al pulsante Prehear per regolare il volume degli esempi che stai ascoltando.

Il segnale Prehear viene inviato al bus Cue di MASCHINE. Ciò consente di pre-ascoltare i sample su una coppia di output distinta (ad esempio, nelle cuffie) senza influire sull’output principale di MASCHINE.

Pre-ascolto campioni mediante il controller

Durante la navigazione di Samples sul controller:

► Premere SHIFT + Pulsante 8 (PREHEAR) per abilitare / disabilitare la funzione Prehear. Quando Prehear è abilitato:

  • Il campione selezionato nell’elenco dei risultati può essere attivato dal pad del suono focalizzato o da qualsiasi pad senza essere caricato in quel suono.
  • Premendo un altro pad si attiva il suono senza cambiare la messa a fuoco. Per impostare lo stato attivo su un altro suono, premi SELECT + il relativo pad o per disattivare Prehear.
  • Ruotare l’encoder 4-D o il potenziometro 8 per selezionare il campione precedente o successivo nell’elenco dei risultati. Alla selezione questo Sample viene riprodotto e il Sample precedente smette di suonare.
  • Il pulsante 5 (PREV) e 6 (NEXT) non caricano automaticamente il campione selezionato come di solito, ma lo riproducono.
  • Per caricare il campione, premere l’encoder 4-D o il tasto 8 (LOAD).

Quando disabiliti Prehear, la riproduzione di qualsiasi campione ancora in fase di pre-ascolto viene interrotta.

3.3.4 Caricamento di gruppi con pattern

Ogni gruppo dalla libreria factory include un set di pattern che illustra i possibili usi di quel gruppo. Allo stesso modo, quando si salva un Gruppo personale nella Libreria per un uso successivo, tutti i Pattern creati per quel Gruppo verranno salvati con il Gruppo.

Quando si esplorano i gruppi, è possibile scegliere di caricare ciascun gruppo con o senza i relativi motivi. Questo viene fatto facendo clic sul pulsante + PATTERNS nella parte inferiore del browser:

  • Pulsante + PATTERNS abilitato: i gruppi verranno caricati insieme ai relativi Pattern. Questo ti permette di usare i Pattern che hai salvato con i Gruppi. Al momento del caricamento, tutti i Pattern del gruppo focalizzato verranno sostituiti e verrà creata una Clip che fa riferimento al primo Pattern nella Scena selezionata.
  • Pulsante + PATTERN disabilitato: i gruppi verranno caricati senza i loro Pattern. Ciò ti consente di caricare un altro set di suoni mantenendo i tuoi Pattern correnti. In particolare, questo può essere molto utile per provare un altro drum kit con i tuoi Pattern attuali.

Caricamento di gruppi con pattern utilizzando il controller

Durante la ricerca di gruppi sul controller:

► Premere SHIFT + Pulsante 4 (+ PATTERN) per includere o escludere Pattern quando vengono caricati i Gruppi.

→ Quando l’opzione è abilitata (pulsante 4 acceso e etichetta + PATTERN evidenziato), i gruppi vengono caricati insieme ai relativi pattern.

3.3.5 Caricamento di gruppi con il routing

Quando il tipo di file Gruppi è selezionato, il pulsante + ROUTING è disponibile nella barra di controllo del browser. Quando il pulsante + ROUTING è abilitato, vengono caricati anche i routing audio e MIDI memorizzati nel gruppo (potenzialmente sovrascrivendo i percorsi precedenti nel gruppo selezionato). Quando il pulsante + ROUTING è disattivato, qualsiasi routing audio e MIDI salvato nel Gruppo non verrà caricato, preservando così eventuali send esistenti nel Gruppo attivo.

Caricamento di gruppi con routing tramite il controller

► Premere SHIFT + Pulsante 3 (+ ROUTING) per includere o escludere il routing audio e MIDI quando vengono caricati i gruppi.

→ Quando l’opzione è abilitata (pulsante 3 acceso e + etichetta ROUTING evidenziato), i gruppi vengono caricati insieme al loro routing audio e MIDI.

3.3.6 Visualizzazione Informazioni file

Pulsante Informazioni

► Fare clic sul pulsante Informazioni (che mostra una piccola “i”) accanto al pulsante EDIT nella parte destra della barra di controllo per visualizzare le informazioni sui file selezionati nell’elenco dei risultati.

→ Viene visualizzata una casella in alto con varie informazioni sui file selezionati: Formato file, Modifica data, Dimensioni file, Tipo, nonché le proprietà Autore e Fornitore, se presenti.

La casella Informazioni fornisce varie informazioni sui file selezionati.

Se i file selezionati hanno caratteristiche diverse, i campi corrispondenti nella casella Informazioni leggeranno multi.

3.4 Utilizzo dei preferiti nel browser

I preferiti nel browser MASCHINE consentono di visualizzare e sfogliare rapidamente gli elementi utilizzati più frequentemente. Ciò include progetti, gruppi, suoni, preset di strumenti, preset di effetti e campioni. Ognuno di questi oggetti può essere assegnato come Preferito. I Preferiti fungono da filtro aggiuntivo nel Browser. Quando è attivato, l’elenco dei risultati mostra solo gli oggetti che sono stati assegnati come preferiti e anche tutti gli altri filtri selezionati, inclusa la query di ricerca inserita nel campo di ricerca. I preferiti sono disponibili sia per il contenuto di fabbrica che per il contenuto dell’utente.

Ecco alcune note importanti sull’uso dei Preferiti:

  • I preferiti vengono automaticamente condivisi tra i database dei browser MASCHINE e KOMPLETE KONTROL su un computer.
  • I preferiti sono indipendenti dalla posizione del file: se un file viene spostato, mantiene il suo tag preferito.
  • I preferiti sono persistenti: se un percorso file viene rieseguito o eliminato e successivamente aggiunto nuovamente al database, tutti i file conservano i loro tag preferiti.

Il browser MASCHINE mostra tutti gli strumenti preferiti taggati con il tipo Bass.

Per attivare il filtro Preferiti:

  • Fare clic sul controllo Filtro preferiti accanto al campo di ricerca per filtrare i risultati in base a Favoriti:

  • Il controllo Filtro Preferiti è ora acceso e l’elenco dei risultati mostra tutti i Preferiti che corrispondono ai criteri di ricerca selezionati:

Aggiunta di un elemento all’elenco dei preferiti

Per aggiungere un elemento ai preferiti, segui le istruzioni di seguito:

  • Posizionare il cursore del mouse su una voce nell’elenco dei risultati per visualizzare l’icona Imposta preferito.

  • Fare clic sull’icona Imposta preferiti per aggiungere l’elemento corrispondente ai Preferiti.

→ L’elemento viene aggiunto ai Preferiti, indicato dall’icona Imposta preferito accanto al nome.

Rimuovere un Preset dall’elenco dei preferiti

Per rimuovere un preset dai preferiti, segui le istruzioni di seguito:

  • Fare clic sull’icona Set Favorite illuminato per rimuovere l’elemento corrispondente dai Preferiti.

  • L’elemento viene rimosso dai Preferiti, indicato dall’icona Imposta preferito nascosta. La prossima volta che selezioni il filtro Preferiti, l’elemento non verrà mostrato nell’elenco dei risultati.

Usare i favoriti con il controller

È possibile visualizzare e aggiungere i preferiti direttamente utilizzando il controller. Ciò consente di accedere agli elementi utilizzati più frequentemente senza toccare il mouse e la tastiera del computer.

Attivazione del filtro Preferiti

Per attivare il filtro Preferiti dal controller:

  • Premere il tasto BROWSER.
  • Premere il pulsante 7 per attivare il filtro dei Favoriti.

  • Per filtrare l’elenco dei preferiti, utilizzare i potenziometri da 5 a 8.

→ Il filtro Preferiti è ora attivato e l’elenco dei risultati mostra tutti i Preferiti che corrispondono ai criteri di ricerca:

Aggiunta di un elemento ai preferiti

Per aggiungere un elemento ai preferiti, segui le istruzioni di seguito:

  • Premere il tasto BROWSER.
  • Premere il Pulsante 1 o 2 per selezionare il tipo di elemento che si desidera impostare come Preferito.
  • Ruotare l’encoder 4-D per selezionare la voce che si desidera impostare come Preferito.
  • Premere SHIFT + Pulsante 7 per impostare la voce selezionata come Preferito.

→ L’elemento viene aggiunto ai Preferiti, indicato dall’icona Preferito accanto al suo nome:

Rimozione di un elemento dai preferiti

Per rimuovere un elemento dai Preferiti utilizzare le seguenti istruzioni:

  • Premere il tasto BROWSER.
  • Ruotare l’encoder di controllo per selezionare l’elemento che si desidera rimuovere dall’elenco dei preferiti.
  • Premere SHIFT + Pulsante 7 per rimuovere la voce selezionata dall’elenco Preferiti.

→ La voce viene rimossa dall’elenco Preferiti.

2.3 Modificare i Tags e Proprietà di un File

L’Editor attributi consente di assegnare o modificare tag e proprietà ai file MASCHINE per semplificare la ricerca in un secondo momento quando si sfoglia la Libreria MASCHINE nel riquadro LIBRARY.

2.3.1 Nozioni di base sull’Editor degli attributi

L’Editor attributi viene utilizzato nelle seguenti situazioni:

  • In qualsiasi momento è possibile modificare i tag e le proprietà dei file utente già presenti nella libreria selezionandoli nell’elenco dei risultati del riquadro LIBRARY e facendo clic sul pulsante EDIT in basso a destra nel browser. Al termine della modifica fai clic su APPLICA per applicare il tuo cambia i file selezionati, oppure clicca di nuovo sul pulsante EDIT illuminato per annullare le modifiche e chiudere l’Editor degli attributi.
  • Quando si importano cartelle nella libreria MASCHINE dal riquadro FILES del browser, facendo clic su IMPORT in basso a destra nel Browser si apre automaticamente l’Editor attributi in modo da poter contrassegnare i file importati. Al termine della codifica, fare clic su OK per importare i file nella libreria e applicare i tag selezionati oppure fare clic su ANNULLA per annullare l’importazione.

L’editor degli attributi (qui mostra la pagina TYPES).

L’Editor attributo influisce sui file selezionati nell’elenco dei risultati del riquadro LIBRARY o sui file all’interno delle cartelle selezionate per l’importazione nel riquadro FILE.

L’Editor degli attributi è organizzato in varie pagine:

  • Nel pannello LIBRARY del Browser, tutte le pagine sono disponibili: BANK, TYPES, MODES (solo preset di Instrument / Effect) e PROPERTIES.
  • Nel riquadro FILES del browser, sono disponibili solo le pagine TYPES e MODES.

► Fare clic sulla scheda desiderata in alto a destra dell’Editor attributi per visualizzare la pagina corrispondente.

Il numero di elementi selezionati appare in giallo nell’angolo in alto a sinistra dell’Editor degli attributi.

Visualizzazione degli attributi dei file di fabbrica

Quando si esplora nel riquadro LIBRARY, se i file selezionati nell’elenco Result sono file di fabbrica (ad esempio file da qualsiasi contenuto di fabbrica) questo verrà indicato da un’etichetta gialla di sola lettura accanto al pulsante EDIT nella parte inferiore del browser:

I file di fabbrica sono caricati nell’Editor degli attributi.

L’Editor degli attributi visualizzerà i vari attributi per questi file, ma non sarà possibile modificarli.

2.3.2 La pagina BANK

La pagina BANK è disponibile solo quando si apre Attribute Editor dal riquadro LIBRARY.

La pagina BANK dell’Editor degli attributi.

La pagina BANK mostra (dall’alto verso il basso) il prodotto, il banco e i banchi secondari dei file selezionati. Se uno qualsiasi di questi attributi non è impostato, i campi corrispondenti vengono letti vuoti ….

Non è possibile modificare gli attributi mostrati nella pagina BANK – vengono assegnati automaticamente da MASCHINE.

2.3.3 Le pagine TIPOLOGIE e MODI

Le pagine TYPES e MODES visualizzano e consentono di modificare i tag assegnati ai file selezionati nell’elenco dei risultati sopra riportato.

  • La pagina TYPES è disponibile per tutti i tipi di file quando si apre Attribute Editor sia dal pannello LIBRARY che dal pannello FILES. Mostra tre colonne (per progetti, gruppi, suoni e campioni) o due colonne (per le preselezioni Instrument ed Effect) in base ai livelli gerarchici dei tag Type:
  • La pagina MODES è disponibile quando si apre Attribute Editor dal riquadro LIBRARY per modificare i tag delle preselezioni Instrument ed Effect. Quando si apre Attribute Editor dal riquadro FILES per importare nuovi file, la pagina MODES è sempre disponibile, tuttavia verrà presa in considerazione solo se vengono importati i preset Instrument o Effect. La pagina MODES mostra solo una colonna:

Visualizzazione dei tag

  • Nelle pagine TYPES e MODES, i tag assegnati ai file selezionati sono contrassegnati con un segno di spunta a destra del loro nome:

  • Nella pagina TIPI, fare clic sul nome di un tag per selezionarlo e visualizzarne i sottotipi nella colonna successiva a destra. In ogni colonna può essere selezionato un solo tag. Il tag selezionato è evidenziato:

Assegnazione di tag

► Fare clic sulla casella di controllo vuota a destra del nome del tag desiderato per assegnare questo tag ai file selezionati.

→ Viene visualizzato un segno di spunta nella casella di controllo. Inoltre, quando controlli un tag sulla pagina TYPES:

  • Se un’altra colonna è disponibile sulla destra, il tag che controlli viene automaticamente selezionato e i suoi sottotipi appaiono nella colonna successiva (se presente), consentendo di perfezionare direttamente la descrizione controllando i sottotipi desiderati in questo prossimo colonna.
  • Se controlli una tag sottotipo il cui tag principale non è stato selezionato nella colonna precedente a sinistra, questo tag principale verrà automaticamente controllato.

Creazione di nuovi tag

Puoi anche creare i tuoi tag sia nelle pagine TYPES che MODES:

► Per creare un nuovo tag in qualsiasi colonna, fare clic sul simbolo “+” nella parte inferiore della colonna, immettere il nome del tag desiderato con la tastiera del computer e premere [Enter] per confermare.

Assegnazione di tag ai tag

► Fare clic sul segno di spunta a destra del tag desiderato per annullare l’assegnazione di questo tag dai file selezionati.

→ Il segno di spunta scompare.

Eliminazione di tag

I tag nelle pagine TYPES e MODES non possono essere cancellati manualmente. Tuttavia, se un tag non è più assegnato a nessun file, verrà automaticamente rimosso dalla sua colonna.

2.3.4 La pagina Proprietà

La pagina PROPERTIES è disponibile solo quando si apre Attribute Editor dal riquadro LIBRARY.

La pagina PROPERTIES dell’Editor degli attributi.

La pagina PROPERTIES visualizza tre attributi aggiuntivi dei file selezionati:

  • Fornitore: utilizzare questo campo per indicare il produttore dei file selezionati. Fare clic sulla freccia rivolta verso il basso sulla destra per selezionare rapidamente qualsiasi attributo Venditore già in uso in altri file della Libreria.
  • Autore: utilizzare questo campo per indicare l’autore dei file selezionati. Fare clic sulla freccia rivolta verso il basso sulla destra per selezionare rapidamente qualsiasi attributo Autore già in uso in altri file della Libreria.
  • Commento: utilizzare questo campo per aggiungere altre informazioni sui file selezionati.

2.4 Caricamento e importazione di file dal tuo file system

Il riquadro FILES del browser ti consente di esplorare il tuo file system e importare le cartelle desiderate nella tua libreria MASCHINE.

► Per visualizzare il riquadro FILE, fare clic sulla scheda FILE nell’angolo in alto a sinistra del Browser.

2.4.1 Panoramica del riquadro FILES

Il riquadro FILES contiene i seguenti elementi:

(1) Scheda FILE: fare clic sulla scheda FILE per aprire il pannello FILE qui descritto.

(2) Barra preferiti: visualizza tutti i tuoi preferiti. Fare clic su qualsiasi Preferito per passare direttamente a quel particolare percorso e visualizzarne il contenuto nell’elenco Risultato (5).

(3) Barra di posizione: visualizza il percorso selezionato. La barra degli indirizzi offre vari strumenti per navigare rapidamente nel tuo file system.

(4) Pulsante Posizioni recenti: fare clic su questo pulsante per visualizzare un elenco delle ultime posizioni visitate e saltare rapidamente una di esse.

(5) Elenco risultati: l’elenco dei risultati visualizza il contenuto (file e cartelle) della cartella caricata nella barra di posizione (3). Vengono visualizzati solo i file compatibili con MASCHINE.

(6) Barra di controllo: nella parte inferiore del browser, la barra di controllo fornisce alcuni strumenti utili durante la navigazione del file system, alcuni dei quali dipendono dal tipo di file selezionati nell’elenco dei risultati:

  • Per tutti i tipi di file tranne Project, fai clic sul pulsante di Autoload all’estrema sinistra della barra di controllo per caricare automaticamente il file selezionato per ascoltarlo nel contesto del resto del progetto mentre è in esecuzione.
  • Per Samples, abilitare il pulsante Prehear e regolare il fader del volume accanto ad esso per poter pre-ascoltare gli esempi selezionati direttamente dal browser per effettuare una rapida selezione.
  • Per i gruppi, attivare la casella di controllo Carica modelli per caricare i modelli di gruppo insieme al gruppo.
  • Per tutti i file, fare clic sul pulsante Informazioni (che mostra una piccola “i”) vicino al pulsante EDIT per visualizzare più informazioni sui file selezionati.

Quando viene selezionata una cartella, fare clic sul pulsante IMPORT all’estremità destra della barra per importare la cartella selezionata nella libreria MASCHINE. Facendo clic sul pulsante IMPORT si aprirà l’Editor di Attributo in modo da poter assegnare tag ai file selezionati che stanno per essere importati.

2.4.2 Uso dei preferiti

Situato nella parte superiore del riquadro FILES, la barra Preferiti mostra tutti i preferiti.

La barra Preferiti, nella parte superiore del riquadro FILES.

I preferiti sono collegamenti a posizioni specifiche nel tuo file system.

► Fare clic su qualsiasi Preferito nella barra dei preferiti per passare a quella posizione.

→ La posizione selezionata viene caricata nella barra di posizione e il suo contenuto viene visualizzato nell’elenco dei risultati.

I preferiti possono essere utili se ritorni spesso nella stessa posizione mentre navighi nel tuo file system nel riquadro FILES: Salva questa posizione come Preferito, e in qualsiasi momento sarai a solo un clic da quella posizione!

I Preferiti predefiniti sono le origini di ciascuno dei tuoi dischi rigidi, la tua cartella desktop e la tua cartella utente.

Aggiungere e rimuovere favoriti

È possibile aggiungere i propri preferiti alla barra dei preferiti. Questo viene fatto nella lista dei risultati:

  • Passare alla cartella principale contenente la cartella che si desidera utilizzare come Preferito, in modo che questa cartella venga visualizzata nell’elenco dei risultati.

  • Nell’elenco Risultato, fare clic con il pulsante destro del mouse ([Ctrl] -click su macOS) nella cartella desiderata e selezionare Aggiungi a Preferiti dal menu di scelta rapida.

Puoi anche rimuovere qualsiasi Preferito dalla barra dei preferiti:

► Per rimuovere un Preferito, fare clic con il tasto destro del mouse ([Ctrl] -click su macOS) nella barra dei Preferiti e selezionare Rimuovi dai preferiti.

2.4.3 Utilizzo della barra degli indirizzi

La barra di posizione mostra e ti consente di modificare il percorso selezionato. In qualsiasi momento l’elenco dei risultati mostrerà il contenuto del percorso mostrato qui.

La barra degli indirizzi fornisce i seguenti strumenti:

  • Freccia su: fare clic sulla freccia Su a sinistra per salire di un livello nel file system.
  • Percorso selezionato: all’interno del percorso visualizzato, è possibile:

Fare clic sul nome di qualsiasi cartella per passare a quella cartella:

  • Fare clic su una freccia rivolta verso destra dopo il nome di una cartella per aprire un elenco delle relative sottocartelle e selezionare una voce qualsiasi nell’elenco per passare a tale cartella:

Se non è possibile visualizzare tutti i livelli nel percorso, fare clic sulla freccia a sinistra del percorso per visualizzare i livelli superiori rimanenti (fino all’area di lavoro, che rappresenta il livello più alto nel file system) e selezionare voce nell’elenco per passare a quella posizione:

2.4.4 Navigare a posizioni Recenti

Il pulsante Posizioni recenti mostra un’icona a forma di orologio sulla destra della barra degli indirizzi:

Il pulsante Posizione recente.

Le ultime 10 posizioni che hai visitato sono archiviate da MASCHINE e sono disponibili qui:

► Fare clic sul pulsante Posizione recente e selezionare qualsiasi posizione visitata di recente dall’elenco.

→ Questa posizione viene caricata nella barra della posizione e il suo contenuto viene visualizzato nell’elenco dei risultati.

2.4.5 Uso della lista dei risultati

L’elenco dei risultati del riquadro FILES mostra i file e le cartelle trovate nel percorso caricato nella barra degli indirizzi sopra.

L’elenco dei risultati del riquadro FILES.

Se l’elenco è troppo lungo per adattarsi allo schermo, utilizzare la rotellina del mouse o trascinare la barra di scorrimento a destra per mostrare gli elementi rimanenti.

Di fronte a ciascun file, un’icona indica il tipo del file:

Icone per vari tipi di file.

Navigazione nel file system nell’elenco dei risultati

È possibile esplorare ulteriormente il proprio file system nell’elenco dei risultati aprendo una qualsiasi delle cartelle visualizzate:

► Fare doppio clic su una cartella per visualizzarne il contenuto.

Per tornare alla cartella precedente o per selezionare qualsiasi cartella al di fuori della cartella attualmente visualizzata, utilizzare i vari strumenti situati sopra l’elenco dei risultati:

  • Preferiti.
  • Barra di posizione.
  • Pulsante Posizioni recenti.

Selezione di file e cartelle nell’elenco dei risultati

► Per selezionare un singolo file o una cartella nell’elenco dei risultati, fare clic sulla relativa voce.

Puoi anche selezionare più file e cartelle nell’elenco dei risultati per elaborarli tutti in una volta.

Per selezionare file adiacenti nell’elenco, fai quanto segue:

► Tenere premuto [Shift] sulla tastiera del computer e fare clic su due file nell’elenco dei risultati per selezionare questi file e tutti i file intermedi.

Per selezionare file distanti nell’elenco, effettuare le seguenti operazioni:

► Tenere premuto [Ctrl] ([Cmd] su macOS) e fare clic su tutti i file che si desidera selezionare.

Caricare i Files dall’elenco dei risultati

È possibile caricare i file dall’Elenco risultati utilizzando gli stessi metodi presenti nell’elenco dei risultati del riquadro LIBRARY: tramite doppio clic o trascinamento.

Funzioni aggiuntive nell’elenco dei risultati

► Fare clic con il pulsante destro del mouse ([Ctrl] -click su macOS) qualsiasi voce nell’elenco dei risultati per aprire un menu di scelta rapida con comandi aggiuntivi.

Il menu di scelta rapida nell’elenco dei risultati del riquadro FILE (raffigurato da Windows).

I seguenti comandi sono disponibili:

Comando Descrizione
Add to Favorites (folders only) Aggiunge la cartella selezionata ai tuoi Favorites.
Import to Library (folders only) Importa le cartelle selezionate nella Library.
Refresh Aggiorna la visualizzazione dell’elenco, nel caso in cui gli elementi siano stati modificati in quella cartella.
Find in Exporer / Find in Finder Apri una finestra Explorer/Finderche punta alla cartella selezionata.
Sort by Name Ordina l’elenco dei risultati in base ai nomi degli oggetti.
Sort by Date Ordina l’elenco dei risultati in base alla data degli oggetti.

2.4.6 Importazione di file nella libreria MASCHINE

Oltre all’enorme libreria di fabbrica di MASCHINE, potresti voler utilizzare i tuoi campioni o qualsiasi file MASCHINE che hai ricevuto da altri utenti. Come descritto in precedenza, è possibile caricarli direttamente dal riquadro FILES. Se ciò può rivelarsi utile, ad es., per controllare rapidamente i file ricevuti in un contesto MASCHINE. Inoltre, non sarà possibile trovarli e caricarli dal proprio controller né dal pannello.

Per questo dovrai prima importare i file nella Libreria. L’importazione di file non significa che verranno spostati dalla directory in cui attualmente risiedono, saranno solo referenziati dal browser. Ecco perché ogni volta che sposti i file, assicurati di aggiornare i percorsi alle rispettive directory nella pagina Libreria del pannello Preferenze.

Il riquadro FILES ti permette di importare intere cartelle. Verranno importati tutti i file compatibili con MASCHINE trovati nelle cartelle selezionate.

Per importare una cartella, effettuare le seguenti operazioni:

  • Fare clic sulla scheda FILE nella parte superiore del Browser per aprire il pannello FILE.
  • Nel riquadro FILE, accedere alla cartella contenente la cartella che si desidera importare. Per fare ciò, utilizzare i vari strumenti descritti nelle sezioni precedenti.
  • Selezionare la cartella desiderata come descritto sopra.
  • Fare clic sul pulsante IMPORTA in basso a destra nel browser. Ti verrà presentato l’Editor degli attributi.
  • Nell’Editor attributi, tagga i file che stai per importare nella Libreria.
  • Al termine, fare clic su OK in basso a destra nel browser per importare i file nella libreria.

→ Tutti i file compatibili con MASCHINE trovati nella / e cartella / e selezionata / e vengono importati nella libreria. Vengono aggiunti come contenuto utente (icona Utente selezionata nel selettore Contenuto del pannello LIBRARY). Inoltre, i percorsi delle cartelle importate vengono aggiunti all’elenco delle librerie utente nel pannello Utente della pagina Libreria nel pannello Preferenze.

Altri attributi impostati durante l’importazione

Oltre ai tag di tipo Type che è possibile assegnare manualmente ai file importati (vedere sopra), gli altri attributi vengono automaticamente impostati come segue:

  • Per tutti i tipi di file, tutti gli attributi già assegnati ai file verranno mantenuti.
  • Per samples,, se gli attributi prodotto / banco / banco secondario sono vuoti, verranno impostati sulle cartelle in cui si trovano gli esempi:

Il prodotto sarà impostato sul nome della cartella selezionata.

Se i campioni si trovano in una sottocartella di questa cartella, il nome della sottocartella verrà utilizzato come banco.

Se i campioni risiedono in una sottocartella di questa sottocartella, il nome della sottocartella inferiore verrà utilizzato come sub-banco.

2.5 Trovare files perduti

Se si sta caricando un progetto MASCHINE e non è possibile trovare uno o più campioni di riferimento per nessuna ragione, verrà visualizzata una finestra di dialogo in cui è possibile individuare gli esempi mancanti.

La finestra di dialogo Campione mancante ti consente di individuare i campioni mancanti.

I riferimenti ai suoni mancanti I campioni sono contrassegnati da un punto esclamativo. Inoltre, i loro gruppi sono contrassegnati con un punto esclamativo quando selezionato.

La finestra di dialogo Missing Sample mostra quale campione non è stato trovato. Tre pulsanti nella parte inferiore della finestra di dialogo ti consentono di scegliere tra le seguenti azioni:

  • IGNORA: fare clic su questo pulsante per continuare a caricare il progetto senza localizzare il campione mancante. Sarai in grado di individuarlo in un secondo momento (vedi sotto).
  • IGNORA TUTTO: fare clic su questo pulsante per ignorare il Campione mancante e tutti gli altri Campioni mancanti, se presenti. Sarai in grado di individuarli in un secondo momento (vedi sotto).
  • LOCATE: facendo clic su questo pulsante si apre una finestra di dialogo Individua selezione in cui è possibile individuare manualmente il campione mancante. Passare al campione desiderato nel file system e fare clic su Apri. Di conseguenza, il progetto utilizza il campione appena selezionato al posto di quello mancante. Se mancano altri Campioni, MASCHINE prova a tracciare il loro percorso partendo dal percorso che hai appena indicato.

Individuazione o eliminazione di campioni mancanti in un secondo momento

Quando i riferimenti dei campioni non possono essere risolti, due voci ulteriori per i campioni mancanti vengono visualizzati nel menu di scelta rapida dei suoni interessati nell’elenco dei suoni.

Le voci eliminazione e ricerca dei campioni mancanti nel menu a scelta rapida di un suono di cui manca il campione.

  • Selezionare Elimina campioni mancanti dal menu di scelta rapida dello slot audio per rimuovere i campioni mancanti da quel suono.
  • Selezionare Trova campioni mancanti dal menu di scelta rapida dello slot Audio per aprire nuovamente la finestra di dialogo Campione mancante e individuarli per quel suono.

Gli stessi comandi compaiono anche nel menu di scelta rapida del gruppo principale nell’elenco dei gruppi, nonché nel sottomenu File del menu MASCHINE (nell’intestazione MASCHINE):

  • Nel menu di scelta rapida del gruppo principale, questi comandi avranno effetto su tutti i suoni con i campioni mancanti di quel gruppo.
  • Nel sottomenu File del menu MASCHINE, questi comandi avranno effetto su tutti i suoni con campioni mancanti nel progetto.

2.6 Usare il Quick Browse

La Ricerca rapida è una funzionalità che ti consente di richiamare rapidamente una query di ricerca eseguita per ottenere un determinato file. Diciamo che hai caricato un campione di kick dopo aver sfogliato la Libreria, poi caricato un Campione di rullante su un altro slot audio e ora ti rendi conto che non sei soddisfatto di quel campione di kick, ma hai sentito un bel campione poco prima di scegliere quello attuale. Normalmente dovresti provare a ricordare il nome o i tag che hai usato per trovarlo, o sfogliare tutti i campioni di kick (dato che la libreria di MASCHINE ha già diverse centinaia di campioni di kick, questo potrebbe richiedere una notevole quantità di tempo). Con Quick Browse è possibile ripristinare la query con un solo clic.

Quick Browse è disponibile per campioni, preset di plug-in (strumenti ed effetti), suoni, gruppi. A seconda del tipo di file che si sta cercando, la funzione di ricerca rapida viene attivata facendo clic sulla lente di ingrandimento in una delle seguenti posizioni:

  • Ricerca rapida di progetti, gruppi e suoni: fare clic sulla lente d’ingrandimento a destra del nome del file colorato che appare nella parte in alto a sinistra dell’area di controllo per richiamare la query di ricerca utilizzata per quel file. Quel file sarà:

Il gruppo focalizzato se la scheda GRUPPO è selezionata sopra:

Suono focalizzato se la scheda SUONO è selezionata sopra:

  • Ricerca rapida dei preset di Instrument / Effect e per i campioni: fare clic sulla lente di ingrandimento nell’angolo in alto a destra dell’area di controllo per richiamare la query di ricerca utilizzata per il plug-in nello slot selezionato:

Se è selezionato un plug-in campionatore, richiama la query di ricerca utilizzata per il campione caricato in tale campionatore. Se nel campionatore sono caricati più campioni, richiamerà la query di ricerca per il campione nella zona selezionata nell’elenco delle zone.

Se è selezionato un altro strumento o plug-in di effetti, verrà richiamata la query di ricerca utilizzata per il plug-in.

Facendo clic sulla lente di ingrandimento, la query di ricerca per il file corrispondente verrà ripristinata nel pannello LIBRARY o FILES del browser (a seconda di quale dei due riquadri è stato utilizzato per trovare il file). Il file verrà visualizzato nell’elenco dei risultati. Se necessario, l’elenco verrà spostato per visualizzare il file. È quindi possibile scegliere altri risultati per quella query dall’elenco dei risultati.

Se nessuna query di ricerca è stata utilizzata per un file …

Se un file del tuo progetto non è stato caricato tramite una ricerca nel browser, ovviamente non è presente alcuna query di ricerca da recuperare! Tuttavia, Quick Browse tenterà varie tecniche per scoprire da dove viene il file “. Ad esempio, se hai caricato un file tramite trascinamento dalla scrivania o da qualsiasi altra posizione sul tuo computer, Quick Browse visualizzerà il file. Riquadro FILES che punta a quella posizione.

Ricerca rapida dalla modalità di controllo sul controller

Dal controller è possibile accedere facilmente a Quick Browse per i campioni e i preset dei plug-in direttamente dalla modalità di controllo:

  • Premere PLUG-IN per accedere alla modalità di controllo e accedere ai propri plug-in.
  • Passare al canale (Master, Gruppo o Suono) che ospita il plug-in per il quale si desidera richiamare la query di ricerca.
  • In questo canale, selezionare il plug-in desiderato (per un campione, selezionare il plug-in sampler in cui è caricato).

  • Premere il tasto 8.

⇨ Il pulsante 8 si illumina e l’elenco dei risultati utilizzato per trovare questo file appare direttamente nella parte destra del display destro:

  • Ruotare l’encoder 4-D per selezionare il preset Plug-in o Sample desiderato dall’elenco e premerlo per caricarlo.

→ Il file selezionato sostituisce il file precedente nel progetto.

Ricerca rapida dalla modalità di ricerca sul controller

Puoi anche accedere a Ricerca rapida dal browser sul controller. Ciò consente in particolare di eseguire la ricerca rapida su suoni e gruppi:

  • Premere PLUG-IN per accedere alla modalità di controllo.
  • Se si desidera attivare la ricerca rapida per un gruppo o un suono, impostare lo stato attivo su questo gruppo o suono.
  • Se si desidera attivare la ricerca rapida per un campione o un preset plug-in, selezionare inoltre il plug-in desiderato (per un campione, selezionare il plug-in sampler in cui è caricato).

Dopo aver focalizzato / selezionato il file desiderato, passare il controller in modalità Browse per continuare:

  • Premere BROWSER per accedere al browser.
  • Premi i pulsanti 1 e 2 per selezionare il tipo di file corrispondente al file che hai messo a fuoco / selezionato sopra.
  • Premere il pulsante 3 (che mostra una lente di ingrandimento) per attivare la funzione di ricerca rapida. Il Browser richiama automaticamente la query di ricerca utilizzata quando hai caricato quel file.
  • Ruota l’encoder 4-D o il potenziometro 8 per selezionare il preset plug-in o sample desiderato dall’elenco e premi l’encoder 4-D o il pulsante 8 (LOAD) per caricarlo.

Il file selezionato sostituisce il file precedente nel progetto.

Etichettato ,
error: Mi spiace. Se vuoi una copia pdf della dispensa richiedila via email