Maschine 2.7 Software – Importazione / esportazione di audio e MIDI da / un pattern – Manuale utente

Condividi

In Pattern Editor puoi esportare rapidamente MIDI e audio da Pattern e importare MIDI in Pattern trascinandoli.

10.8.1 Esportazione dell’audio dai pattern

La funzione trascina e rilascia audio consente di esportare l’audio dal Pattern selezionato sul desktop o nel software host semplicemente trascinandolo nella posizione o nell’applicazione target. Questa funzione è disponibile solo nel software.

L’audio verrà esportato come file audio WAV e in base alle impostazioni correnti del pannello Esporta audio con le seguenti eccezioni:

  • L’intervallo esportato sarà basato sul Pattern selezionato, indipendentemente dall’intervallo di loop corrente. Si noti che l’impostazione Loop Optimize verrà rispettata.
  • L’audio esportato includerà solo il Gruppo focalizzato (nella vista Gruppo) o il suono focalizzato (nella vista Tastiera) – in altre parole includerà ciò che vedi nell’area Evento.
  • Il file audio verrà nominato come segue:

Esporta in visualizzazione Gruppo: [Nome gruppo] – [Nome motivo] – [BPM] .wav

Esporta nella vista Tastiera: [Nome gruppo] – [Nome motivo] [Nome suono] – [BPM] .wav

Per eseguire il rendering di Pattern ai file audio:

  1. Selezionare il Pattern da cui si desidera esportare l’audio.
  2. Se si desidera esportare più suoni del gruppo, passare l’Editor pattern alla vista Gruppo, disattivare l’audio dei suoni che si desidera escludere dal file audio esportato, e controlla che il Gruppo stesso non sia silenziato – altrimenti il ​​file audio esportato rimarrà silenzioso!
  3. Se si desidera esportare un singolo suono nel gruppo, è possibile cambiare l’editor di pattern in visualizzazione tastiera, mettere a fuoco il suono desiderato e verificare che questo suono non sia silenziato – altrimenti il ​​file audio esportato sarà silenzioso! In alternativa puoi lasciare l’Editor di Pattern in Group view e solo questo Sound.
  4. Nell’angolo in alto a destra dell’Editor pattern, fai clic e tieni premuta l’icona di Audio Dragger:

  1. Tenendo premuto il pulsante del mouse, trascinare l’icona per avviare l’esportazione. Un messaggio pop-up ti informerà sullo stato del rendering:

Non appena il rendering è finito, il cursore del mouse mostra il nome del Pattern che stai trascinando.

→ Ora è possibile trascinare il file audio esportato sul desktop, in un canale audio dell’applicazione host o persino in un altro suono o gruppo in MASCHINE!

10.8.2 Esportazione di MIDI da Pattern

È possibile esportare file MIDI da Pattern selezionati. Questo è utile se vuoi usarli o modificarli in un’altra applicazione. Questa funzione è disponibile solo nel software.

Il file MIDI verrà esportato in base ai parametri Channel e Transpose nella pagina MIDI delle proprietà Output di ciascun suono esportato.

È possibile esportare i file MIDI utilizzando due metodi: tramite trascinamento della selezione o tramite il menu di controllo Gruppo / Suono.

Esportazione di MIDI tramite Drag-and-Drop

Puoi renderizzare il Pattern selezionato su un file MIDI semplicemente trascinandolo nella posizione di destinazione sul tuo sistema operativo o direttamente in un canale MIDI del tuo software host:

  1. Selezionare il Pattern da cui esportare il MIDI.
  2. Se si desidera esportare il MIDI da tutto il gruppo, commutare l’Editor di pattern in Group view. Se invece si desidera esportare il MIDI solo dal suono attivo, passare l’Editor del pattern alla visualizzazione Tastiera.
  3. Nell’angolo in alto a destra dell’Editor pattern, fai clic e tieni premuta l’icona MIDI Dragger:

Mentre inizi a trascinare l’icona, il cursore del mouse mostra il nome del Pattern che stai per esportare:

  1. Trascina l’icona sul desktop o su un canale MIDI dell’applicazione host.

→ Il file MIDI viene esportato nella posizione selezionata.

Esportazione di MIDI tramite il menu contestuale

Puoi anche rendere il Pattern selezionato su un file MIDI sul tuo hard disk usando la voce Export MIDI … nel menu contestuale di Sound o Group:

  1. Selezionare il Pattern da cui esportare il MIDI.
  2. Per esportare il MIDI da tutto il gruppo, commutare l’Editor di pattern in Group view e fare clic con il pulsante destro del mouse ([Ctrl] -click su macOS) nel gruppo desiderato nell’elenco dei gruppi (a sinistra dell’Arranger) per aprire il relativo menu di scelta rapida. Puoi anche fare clic con il pulsante destro del mouse ([Ctrl] -click su macOS) sul nome del gruppo sopra l’Elenco suoni.

Per esportare il MIDI da un suono particolare, fare clic con il tasto destro del mouse ([Ctrl] -click su macOS) sullo slot audio desiderato nell’Elenco suoni (a sinistra dell’Editor pattern) per aprire il relativo menu di scelta rapida.

  1. Selezionare Esporta MIDI … nel menu di scelta rapida (l’immagine sotto mostra il menu di scelta rapida per un suono).

  1. Nella finestra di dialogo Esporta MIDI che si apre, navigare nella posizione desiderata sul computer, digitare un nome per il file MIDI e fare clic su Salva per confermare.

→ Il file MIDI viene esportato nella posizione selezionata.

I suoni che non contengono eventi di nota in un Pattern di gruppo vengono esportati come tracce MIDI vuote. In questo modo, se si esportano più pattern e alcuni suoni nel gruppo hanno solo note in alcuni di questi pattern, si otterrà un’assegnazione coerente delle note alle tracce MIDI su tutti i pattern esportati. Inoltre, quando si esporta un Pattern e quindi lo si importa nuovamente in MASCHINE, le note verranno sempre mappate sui Suoni corretti.

10.8.3 Importazione di MIDI in Pattern

È possibile importare i file MIDI (estensione “.mid”) in Pattern. Questo ti permette di usare in MASCHINE file MIDI preparati con un’altra applicazione. Questa funzione è disponibile solo nel software.

È possibile importare file MIDI in gruppi o in singoli suoni. È possibile farlo tramite tre metodi: tramite il menu di scelta rapida del gruppo / audio, tramite trascinamento della selezione o tramite il pannello FILES del browser. Puoi anche importare più file MIDI contemporaneamente. I seguenti paragrafi descrivono ciascuna di queste situazioni.

Importazione di un file MIDI in un gruppo

È possibile importare un file MIDI in un intero gruppo. In particolare, ciò consente di importare un drum beat per un intero drum kit. Puoi farlo tramite il menu di scelta rapida del gruppo o trascinandolo.

Metodo 1: tramite il menu di scelta rapida del gruppo

  1. Nell’Elenco gruppi (a sinistra dell’Arranger), fare clic sul gruppo in cui si desidera importare il file MIDI.

Questo imposta l’attenzione su quel Gruppo e visualizza i suoi Pattern nell’Editor Pattern sotto.

  1. Selezionare il Pattern in cui si desidera importare il file MIDI.
  2. Fai clic con il pulsante destro del mouse ([Ctrl] -click su macOS) nel gruppo nell’elenco dei gruppi e seleziona Importa MIDI … dal menu di scelta rapida.

In alternativa, puoi fare clic con il pulsante destro del mouse ([Ctrl] -click su macOS) sul nome del gruppo nell’intestazione sopra l’Elenco suoni e selezionare la stessa voce.

  1. Nella finestra di dialogo Import MIDI visualizzata, accedere al file MIDI desiderato sul computer e fare clic su Apri per confermare.

→ Il file MIDI verrà importato nel Pattern selezionato del Gruppo in base alle regole di importazione descritte di seguito.

Metodo 2: tramite trascinamento

  1. Nell’Elenco gruppi (a sinistra dell’Arranger), fare clic sul gruppo in cui si desidera importare il file MIDI.

Questo imposta il focus su quel Gruppo e visualizza i suoi Pattern nell’Editor Pattern sotto.

  1. Seleziona il Pattern in cui vuoi importare il file MIDI.
  2. Passare al file MIDI desiderato in Explorer / Finder del proprio sistema operativo o nel riquadro FILES del browser MASCHINE.
  3. Trascina il file MIDI sul gruppo desiderato nella lista dei gruppi a sinistra dell’Arranger.

Il file MIDI verrà importato nel Pattern selezionato del Gruppo in base alle regole di importazione descritte di seguito.

Metodo 3:

Metodo 3: utilizzo del pannello FILES del browser

  1. Nell’Elenco gruppi (a sinistra dell’Arranger), fare clic sul gruppo contenente il suono per il quale si desidera importare il file MIDI.

Questo imposta il focus su quel Gruppo e visualizza i suoi Suoni e Pattern nell’Editor di Pattern sottostante.

  1. Seleziona il Pattern in cui vuoi importare il file MIDI.
  2. Impostare il focus sull’audio desiderato facendo clic sull’elenco suoni (a sinistra dell’Editor pattern).
  3. Aprire il pannello FILES del browser e navigare fino al file MIDI desiderato.
  4. Fare doppio clic sul file MIDI o fare clic su di esso e premere [Invio] sulla tastiera del computer.

→ Il file MIDI verrà importato nel Pattern selezionato per il suono con il focus in base alle regole di importazione descritte di seguito.

MIDI to Sound – regole d’importazione: quando si importa un file MIDI in un suono tramite il suo menu di scelta rapida, MASCHINE presuppone che il file MIDI contenga dati per un singolo strumento (ad esempio un basso o un sintetizzatore) e l’importazione verrà eseguita di conseguenza. Il tuo file MIDI verrà importato come segue:

  • I dati MIDI importati sostituiranno tutti i dati esistenti (note, tracce MIDI e tracce di modulazione) per quel suono nel Pattern selezionato. Per gli altri suoni, il contenuto del pattern non sarà influenzato.
  • Qualsiasi informazione sul canale nel file MIDI verrà ignorata. Tutte le note appariranno nello stesso pattern per quel particolare suono. Se lo stesso numero di nota MIDI e il numero MIDI CC vengono utilizzati in canali diversi nel file MIDI, i dati di nota e automazione verranno uniti. I conflitti saranno risolti come segue:

Nota duplicata: viene mantenuta solo la nota più lunga.

Modificatori (Mod Wheel, Pitch Bend, ecc.), Velocity e MIDI CC: vengono mantenuti valori più alti.

Importazione di più file MIDI su un suono o un gruppo

Puoi persino selezionare più file MIDI e importarli tutti in un suono o in un gruppo contemporaneamente!

Contrariamente all’importazione di file singoli descritta sopra, l’importazione di più file non sostituisce il contenuto del Pattern selezionato, ma per ogni file MIDI nella selezione verrà creato un nuovo Pattern.

Per importare più file MIDI in un gruppo:

  1. Selezionare più file MIDI nel sistema operativo o nel pannello FILE del browser.
  2. Trascina e rilascia la selezione multipla sul gruppo desiderato nell’elenco dei gruppi.

Nuovi patterni saranno creati per quel gruppo. Oltre a questo, ogni nuovo Pattern riceve i dati da uno dei file MIDI. Oltre a questo, ogni file MIDI verrà importato come singolo file MIDI in quel Gruppo – vedi sopra per una descrizione dettagliata.

Per importare più file MIDI su un suono:

  1. Seleziona più file MIDI nel tuo sistema operativo o nel pannello FILES del Browser.
  2. Trascina e rilascia la selezione multipla sul suono desiderato nell’elenco dei suoni.

Nuovi Pattern verranno creati per quel Suono nel Gruppo, ogni nuovo Pattern riceve i dati da uno dei file MIDI. Solo questo suono conterrà le note in questi nuovi pattern. Oltre a questo, ogni file MIDI verrà importato come singolo file MIDI su quel suono – vedi sopra per una descrizione dettagliata.

Etichettato ,
error: Mi spiace. Se vuoi una copia pdf della dispensa richiedila via email