Traktor 3 Controllo Mouse per Fader e Potenziometri – Manuale in italiano

Condividi

Per semplificarti la vita puoi controllare il software tramite mouse o touch pad, TRAKTOR supporta una varietà di funzioni di controllo su schermo.

11.1 Controlli di base

Tutti i potenziometri e i fader di TRAKTOR possono essere controllati trascinando il mouse, usando la rotella del mouse o facendo clic sui piccoli pulsanti Più e Meno accanto al potenziometro o fader. Trascinare il mouse è un buon modo per apportare modifiche dinamiche, mentre i pulsanti Più e Meno consentono modifiche più sottili e sono più adatti per impostare un potenziometro su un valore specifico.

Trascinamento del mouse

Tieni la freccia del mouse sopra un potenziometro o un fader, quindi fai clic, tieni premuto e trascina il mouse su o giù. Il potenziometro si sposterà in senso orario o antiorario e il cursore su o giù.

Fare doppio clic sul potenziometro o sul fader per ripristinare l’impostazione predefinita.

Rotella di scorrimento

Passa con il mouse su un fader o un potenziometro e usa la rotella di scorrimento per spostarla verso l’alto o verso il basso o in senso orario e antiorario.

Pulsanti più e meno

Quando si passa con il mouse su un potenziometro o un fader, appaiono i pulsanti “+” e “-” piccoli. Fare clic su di essi per spostare il potenziometro o il cursore e modificarne il valore in passaggi.

11.2 Controllo Avanzato

Oltre alle funzioni di clic del mouse standard sopra illustrate, TRAKTOR offre funzioni avanzate che utilizzano i pulsanti Più e Meno, la rotellina del mouse e il pulsante destro del mouse.

Se si dispone di un track pad o di un mouse senza un secondo pulsante, è possibile utilizzare queste funzioni tenendo premuto il tasto [Ctrl] della tastiera del computer mentre si fa clic.

Sensibilità

TRAKTOR offre cinque sensibilità per il controllo graduale dei parametri:

  1. Click destro – / [Ctrl] – tieni premutp sul pulsante + o – per aprire un menu con cinque opzioni di sensibilità: Min, Fine, Default, Coarse, Switch.
  2. Seleziona una delle opzioni.
  3. Fare clic sui pulsanti + e – o utilizzare la rotellina del mouse per vedere come è cambiato il comportamento del potenziometro o del fader.

Funzioni clic con il tasto destro / [Ctrl]

  1. Click tasto destro – / [Ctrl], tieni premuto e trascina un potenziometro o un fader. Un puntatore Ghost apparirà in grigio, anche se il potenziometro o il fader stesso non si muoverà.
  2. Tieni premuto il tasto destro del mouse, quindi fai clic con il pulsante sinistro del mouse e tieni premuto. Questo porterà il potenziometro o il fader al valore del Ghost Pointer.
  3. Tieni premuto il tasto destro del mouse e rilascia il pulsante sinistro del mouse. Il potenziometro o il fader tornerà alla sua ultima posizione e il puntatore Ghost grigio rimane visibile.
  4. Se vuoi che il potenziometro o il fader rimangano sul valore di Ghost Pointer, rilascia semplicemente il pulsante destro del mouse dopo che il potenziometro o il fader ha raggiunto il valore del Ghost Pointer. Il Ghost Pointer grigio scompare e puoi anche rilasciare il pulsante sinistro del mouse.

12 Controlli attraverso la Tastiera & MIDI HotKeys

Tutti i controlli di TRAKTOR possono essere utilizzati con la tastiera del tuo computer o un controller MIDI. TRACKTOR utilizza i file di impostazioni (* .tsi) per memorizzare la mappatura per la tastiera e i controller MIDI.

Puoi anche utilizzare una combinazione di azioni del mouse, tastiera e tasti di scelta rapida MIDI per controllare TRAKTOR.

12.1 Tasti di scelta rapida da tastiera

Tasti di scelta rapida della tastiera sono utilizzati per controllare TRAKTOR con la tastiera del computer. TRAKTOR contiene una mappatura standard con tutti i controlli di base che vengono caricati di default. È possibile trovare la mappatura predefinita documentata sulla scheda allegata fornita nel pacchetto.

Mappature alternative della tastiera possono essere caricate tramite le Preferenze:

  1. Aprire Controller Manager tramite File> Preferenze> Controller Manager dalla barra dei menu dell’applicazione (o facendo clic sul pulsante Preferenze nell’intestazione di TRAKTOR e quindi facendo clic su Controller Manager nella colonna sinistra della finestra Preferenze).
  2. Fare clic su Aggiungi … nella sezione Configurazione dispositivo.
  3. Seleziona Importa dal menu a discesa.
  4. Passare a Documenti \ Native Instruments \ Traktor \ Impostazioni \ Impostazioni predefinite \ Tastiera (Windows) o Utenti / ~ / Strumenti nativi / Traktor / Impostazioni / Impostazioni predefinite (Mac OS X) e scegliere il file .tsi appropriato per la lingua e la versione di TRAKTOR.
  5. Confermare la scelta facendo clic su Chiudi nell’angolo in basso a destra delle Preferenze.
  6. Usa la tastiera del tuo computer per controllare TRAKTOR.

Facendo clic sul menu dell’applicazione> Guida> Download si aprirà il sito Web di download di TRAKTOR della home page di Native Instruments. Qui è possibile scaricare diverse altre mappature della tastiera.

12.2 Tasti di scelta rapida MIDI

TRAKTOR funziona con tutti i controller MIDI e viene installato con i file di impostazioni per i numerosi controller più diffusi sul mercato.

Per impostarli, continua come segue:

  1. Collegare il controller MIDI come descritto nel suo manuale con il computer.
  2. Apri TRAKTOR e vai su Preferenze> Controller Manager.
  3. Fare clic su Aggiungi … nella sezione Configurazione dispositivo e attivare il controller selezionandolo dal menu a discesa.
  4. Fare clic sul pulsante Importa nell’angolo in basso a sinistra della finestra Preferenze.
  5. Passare a Documenti \ Native Instruments \ Traktor \ Impostazioni \ Impostazioni predefinite \ Controller (Windows) o Utenti / ~ / Strumenti nativi / Traktor / Impostazioni / Impostazioni predefinite (Mac OS X) e scegliere il file .tsi appropriato per il controller.
  6. Confermare la scelta facendo clic su Chiudi nell’angolo in basso a destra delle Preferenze.
  7. Usa il controller MIDI per controllare TRAKTOR.

Se non ci sono file di impostazioni inclusi per il controller o se si desidera semplicemente configurare la propria mappatura, troverete una spiegazione su come creare più avanti.

Facendo clic su Guida> Download dalla barra dei menu dell’applicazione si aprirà il sito Web TRAKTOR Download della home page di Native Instruments. Qui puoi scaricare diversi altri MIDI Mappings.

L’indicatore MIDI nell’intestazione si illuminerà ogni volta che viene ricevuto un messaggio MIDI.

Supporto MIDI ad alta risoluzione (14 bit)

I controlli MIDI ad alta risoluzione (messaggi MIDI a 14 bit o messaggi MIDI a 2 byte), come i fader Tempo ad alta risoluzione, sono supportati da TRAKTOR. È possibile assegnare i fader MIDI ad alta risoluzione ai parametri TRAKTOR allo stesso modo dei normali fader MIDI, utilizzando MIDI Learn.

13 Impostazione di TRAKTOR SCRATCH

Questo capitolo descrive come configurare TRAKTOR SCRATCH e tutte le sue funzionalità.

Gli utenti di TRAKTOR AUDIO 6/10 noteranno che, per impostazione predefinita, i deck di TRAKTOR sono disabilitati perché i canali di uscita vengono commutati su Direct Thru sulla scheda audio. Puoi accedere al menu Modalità di copia facendo clic sulla lettera del mazzo (ad esempio “A”).

Per avviare TRAKTOR con i deck abilitati per impostazione predefinita, modificare il valore di default diretto nel pannello di controllo dell’interfaccia audio.

13.1 Impostazione del giradischi

Qui imparerai come connettere i tuoi giradischi.

13.1.1 Creare collegamenti per giradischi

Fare riferimento alla documentazione che è stata installata con i driver audio per istruzioni su come collegare i giradischi. I manuali si trovano in:

  • Mac OS X: Macintosh HD / Applicazioni / Native Instruments / Traktor Audio 6/10 Driver
  • Windows: Start> Tutti i programmi> Native Instruments> Driver Traktor Audio 6/10

Supponiamo che il tuo sistema TRAKTOR SCRATCH sia installato e funzionante e che il routing audio sia corretto. Non dovresti preoccuparti di questo, dal momento che TRAKTOR SCRATCH 2 è dotato del rilevamento automatico dell’interfaccia. Tuttavia, se si riscontrano problemi, fare riferimento alla Guida di installazione per ulteriori informazioni su come configurare l’hardware.

13.1.2 Test Drive TRAKTOR SCRATCH con giradischi

  1. Avviare TRAKTOR SCRATCH.
  2. Fare clic sulla freccia rivolta verso il basso sotto la lettera del deck e verificare che Scratch control venga scelto come sorgente di input.
  3. Inserisci i Controlli di Record sui giradischi.
  4. Verificare se la sensibilità di ingresso dell’interfaccia audio è impostata su PHONO, altrimenti cambiarla su PHONO nel pannello di controllo. Per ulteriori istruzioni, fare riferimento alla documentazione della propria interfaccia audio.
  5. Caricare una traccia dalla playlist demo nel banco A, avviare il giradischi e rilasciare l’ago sul registro di controllo.
  6. Una volta che TRAKTOR SCRATCH ha calibrato il segnale di controllo del codice temporale, il pulsante blu Modalità assoluta si accenderà e la traccia verrà riprodotta.

In caso di problemi, fare riferimento alla documentazione fornita con l’interfaccia audio.

13.1.3 Le zone di controllo su vinile

Il vinile di controllo consiste delle seguenti tre zone, ognuna con diverse funzioni di riproduzione:

LEAD-IN – I primi pochi millimetri del record

Lasciare l’ago nella zona di inserimento del disco che salterà all’inizio della traccia.

Usare questo per saltare all’inizio di una traccia quando si suona nella modalità di lettura di controllo relativo.

RIPRODUZIONE – Parte Principale della registrazione

  • Questo è suddiviso in 10 tracce sul lato A e 15 tracce sul lato B. Questa zona viene utilizzata per la riproduzione normale.
  • Le divisioni sono marcatori visivi di tempo, equidistanti di 1 minuto e non influenzano la riproduzione continua della traccia caricata.

TRAKTOR passerà alla modalità Internal quando si raggiunge il groove finale nel vinile.

SFOGLIA – Ultima traccia del record

L’eliminazione dell’ago nella zona di scorrimento consente di scorrere verso l’alto e verso il basso nella playlist facendo ruotare manualmente la registrazione in avanti o all’indietro.

Per riprodurre la traccia selezionata, rimetti semplicemente il braccio nella zona di riproduzione.

13.2 Impostazione del lettore CD

Qui imparerai come connettere i tuoi lettori CD.

13.2.1 Creare connessioni

Fare riferimento alla documentazione che è stata installata con i driver audio per istruzioni su come collegare i lettori CD. I manuali si trovano in:

  • Mac OS X: Macintosh HD / Applicazioni / Native Instruments / Traktor Audio 6/10 Driver
  • Windows: Start> Tutti i programmi> Native Instruments> Driver Traktor Audio 6/10

Supponiamo che il tuo sistema TRAKTOR SCRATCH sia installato e funzionante e che il routing audio sia corretto. Non dovresti preoccuparti di questo, dal momento che TRAKTOR SCRATCH 2 è dotato del rilevamento automatico dell’interfaccia. Tuttavia, se si riscontrano problemi, fare riferimento alla Guida di installazione per ulteriori informazioni su come configurare l’hardware.

13.2.2 Test Drive TRAKTOR SCRATCH con lettori CD

  1. Avviare TRAKTOR SCRATCH.
  2. Fare clic sulla freccia rivolta verso il basso sotto la lettera del deck e verificare che Scratch Control sia stato scelto come sorgente di input.
  3. Inserisci i CD di controllo nei lettori CD.
  4. Verificare se la sensibilità di ingresso dell’interfaccia audio è impostata su LINE, altrimenti modificarla LINEA nel pannello di controllo. Per ulteriori istruzioni, fare riferimento alla documentazione della tua interfaccia audio.
  5. Caricare una traccia dalla Demo Playlist nel Deck A e avviare il lettore CD.
  6. Una volta che TRAKTOR SCRATCH calibra il segnale di controllo del codice temporale, la modalità assoluta blu il pulsante si illuminerà e la traccia verrà riprodotta.

In caso di problemi, fare riferimento alla documentazione fornita con l’interfaccia audio

13.2.3 Le zone di controllo su CD

Il CD di controllo è costituito dalle seguenti tre tracce, ognuna con diverse funzioni di riproduzione:

  • CD Track 1: LEAD-IN- (0:04 min)

Saltando su CD Track 1 si salterà nella lead-in della traccia caricata. Permette anche di graffiare sul primo beat della traccia 2.

  • CD Track 2: PLAYBACK- (25:00) Questa traccia viene utilizzata per la riproduzione normale.

TRAKTOR passerà alla modalità Internal quando si raggiunge la fine della traccia 2 sul CD di controllo.

  • CD Track 3: BROWSE- (5:00)

Saltare su CD Track 3 consente di scorrere verso l’alto e verso il basso nella Playlist facendo ruotare manualmente la jog wheel del lettore CD.

Per riprodurre la traccia selezionata, è sufficiente tornare alla traccia 2 del CD premendo il pulsante “traccia precedente” sul lettore CD.

13.3 Impostazione mista

Se utilizzi un giradischi e un lettore CD, collegali come spiegato sopra e mantieni il TRAKTOR AUDIO 6/10 in modalità Vinyl Control Timecode.

13.4 Abilitazione dei deck

Gli utenti di TRAKTOR AUDIO 6/10 noteranno che i deck di TRAKTOR sono disabilitati di default perché i canali di uscita vengono commutati su Direct Thru sulla scheda audio. Puoi accedere al menu Modalità di copia facendo clic sulla lettera del mazzo (ad esempio “A”).

Per avviare TRAKTOR con i deck abilitati per impostazione predefinita, modificare il valore di default Direct Trhu nel pannello di controllo dell’interfaccia audio.

13.5 Calibrazione

Il processo di calibrazione viene eseguito automaticamente quando si posiziona l’ago sulla scheda di controllo o si riproduce il CD di controllo per la prima volta. TRAKTOR rileva il mezzo del codice temporale che stai utilizzando, verifica la qualità del segnale e, se la qualità del segnale è adeguata, completa la fase di calibrazione. Da quel momento in poi, i piatti del software ruoteranno alla velocità dei giradischi o dei lettori CD e il movimento del disco verrà seguito esattamente.

Picture 33

Il piatto rotante segue il movimento dil record del timecode.

Il modo più semplice per verificare quale software deck viene controllato da quale giradischi è semplicemente quello di fermare il giradischi e vedere quale Deck software si ferma.

13.6 Modalità di monitoraggio

Le seguenti sezioni descrivono come verrà interpretato il codice di tempo.

13.6.1 Modalità di tracciamento assoluto

La modalità Absolute Tracking collega la posizione assoluta dell’ago sul disco, o il laser sul CD, alla posizione di riproduzione della traccia.

Per attivare la modalità Absolute Tracking, fare clic sul pulsante che mostra un piatto ed il suo braccio.

Picture 35

In questa modalità, puoi saltare la traccia posizionando l’ago in un’altra posizione del record (noto come “far cadere”).

13.6.2 Modalità di tracciamento relativo

La modalità di tracciamento relativa apre possibilità che vanno oltre lo scopo del tradizionale DJ in vinile, pur mantenendo la sensazione tattile del deck, ed è qui che il controllo del timecode diventa davvero interessante. La modalità di tracciamento relativo consente di riprodurre i loop, utilizzare i cue point, abbinare i beat e persino evitare di saltare, il tutto consentendo comunque il controllo della riproduzione con una registrazione reale. Ciò significa che la velocità e la posizione della traccia non corrispondono più alla velocità e alla posizione del giradischi, ma mentre ciò può sembrare inizialmente insolito, in pratica la sensazione reale del disco rimane la stessa.

Per attivare la modalità di tracciamento relativo, fare clic sul pulsante che mostra un piatto senza braccio.

Picture 37

Per saltare indietro all’inizio della traccia mentre si utilizza la modalità Relative Tracking, basta far cadere l’ago nell’area di lead-in del disco, o sui lettori CD, saltare indietro all’inizio della traccia 2.

La modalità di tracciamento relativo viene attivata automaticamente quando si inserisce un loop o quando si sincronizza una traccia con un’altra sorgente di tempo (ad esempio il tempo principale o un altro deck).

13.6.3 Modalità Internal Playback

Nella modalità di riproduzione interna, la riproduzione sul deck è controllata con il pulsante Play e il fader tempo in TRAKTOR: il giradischi esterno o il lettore CD viene ignorato in questa modalità.

Ciò è utile in caso di problemi hardware o quando si utilizza un solo giradischi o lettore CD per controllare due o più Deck.

13.7 Preferenze di Timecode

Le sezioni seguenti spiegano alcune delle impostazioni nelle Preferenze relative al controllo del codice di tempo.

Per aprire le Preferenze, fai clic sul pulsante Preferenze nell’angolo in alto a destra:

Picture 39

Il pulsante Preferenze

Preferenze> Impostazioni audio> Scheda audio incorporata (opzione di fallback)

Solo Windows: qui puoi definire il dispositivo audio che TRAKTOR SCRATCH 2 utilizza di default quando nessuna scheda audio serie TRAKTOR AUDIO (cioè un AUDIO 4/8 DJ o un TRAKTOR AU-DIO 6/10) è collegata al tuo computer. In questo caso, puoi anche utilizzare la modalità Riproduzione interna: fai clic sulla lettera del Deck per aprire il relativo menu di scelta rapida e scegliere Riproduzione interna.

Questo è utile quando sei su un aereo e vuoi preparare le tracce per il tuo prossimo concerto!

Preferences > Timecode Setup > Switch to Absolute Mode in Lead-In

Diversi comandi TRAKTOR, come il loop o la sincronizzazione, passano automaticamente alla modalità di tracciamento relativo. Quando questa opzione è attiva, puoi facilmente tornare alla modalità di monitoraggio assoluto senza toccare il computer:

Sul vinile, rilasciare l’ago nell’area di inserimento del disco su CD, saltare alla traccia 1

Preferences > Loading > Duplicate Deck when Loading Same Track

Immagina una traccia che gira su un Loop nel Deck A. Se carichi la stessa traccia nel Deck B, la posizione di riproduzione inizia esattamente nella posizione di riproduzione del Deck A quando questa preferenza è abilitata. Anche il loop attivato e tutte le informazioni del tempo saranno duplicati. I turntablists preferiscono avere questa opzione attivata per un accesso più rapido alle azioni manuali di beat-juggle.

13.8 Traktor Scratch Pro 2 Soluzione Problemi

Questo capitolo descrive alcuni problemi comuni quando si utilizza il codice di tempo.

13.8.1 Risoluzione dei problemi di calibrazione

In generale, si consiglia di controllare sempre il pannello Scope quando si imposta TRAKTOR per garantire che il controllo del timecode funzioni correttamente. Questo è particolarmente importante se i piatti del Deck non seguono il movimento dei giradischi o dei lettori CD come previsto.

Puoi aprire il pannello Scope facendo clic sul piatto o, se il piatto non viene mostrato, facendo clic sulla piccola freccia (pulsante di riduzione a icona) sopra il misuratore di qualità del codice di tempo.

Anche la piccola freccia (minimizza pulsante) sopra il misuratore di qualità ridurrà al minimo il pannello Scope se si preferisce avere una vista più ampia della forma d’onda della traccia.

Il pannello fornisce quattro preziosi indicatori:

Picture 41

I quattro indicatori sul pannello Scope.

(1) Lo Scope centrale con una rappresentazione circolare del segnale del timecode in entrata

(2) Il misuratore di qualità arancione sul lato destro

(3) Il piccolo misuratore del livello di ingresso stereo in basso a destra

(4) Le informazioni di stato in basso al centro

Inoltre, il pulsante CALIBRATE ripristina la calibrazione del codice temporale. Questo viene eseguito automaticamente all’avvio di TRAKTOR.

Le seguenti immagini descrivono gli scenari di installazione più comuni:

Calibrazione riuscita

  • SCOPE: cerchio blu e una linea diagonale arancione (o due cerchi arancioni con timecode MK1)
  • QUALITÀ: completamente arancione
  • INPUT: due canali a circa metà altezza
  • TESTO: uno dei seguenti

Picture 43

Vinyl MK2 (15/10 min)

Picture 45

CD MK2

Picture 47

Vinyl MK1 (15/10 min)

Picture 49

CD MK1

Picture 51

CD MK1 (la linea tratteggiata viene visualizzata a specifiche velocità di riproduzione)

Scratch disabilitato

La funzionalità Scratch in TRAKTOR è disponibile solo con specifiche interfacce audio che sono state “certificate” da Native Instruments.

  • SCOPE: vuoto
  • QUALITÀ: vuoto
  • INPUT: due canali a circa metà altezza
  • TESTO: “Scratch disabilitato”

Picture 53

Scratch disabilitato

PERCHÉ: non è stato selezionato alcun dispositivo certificato Scratch.

FIX: assicurati di aver scelto il giusto driver audio in Preferenze> Impostazioni audio, in particolare un’interfaccia audio che supporti TRAKTOR SCRATCH PRO 2 (ad esempio, TRAKTOR AU- DIO 6/10, AUDIO 4/8 DJ, TRAKTOR KONTROL S4 o un mixer certificato).

Nessun input

  • SCOPE: vuoto
  • QUALITÀ: vuoto
  • INPUT: vuoto
  • TESTO: in attesa …

Picture 55

TRAKTOR è in attesa di input.

PERCHÉ: nessun segnale viene rilevato sui canali di ingresso o il segnale ricevuto non è adatto per la calibrazione.

FISSO: verificare che i cavi RCA del giradischi o del lettore CD siano collegati saldamente e controllare che la sensibilità di ingresso sia commutata correttamente su Phono per tutti i giradischi collegati o Linea per tutti i lettori CD collegati. Verificare che sia visualizzato un livello di segnale in entrambi i canali del misuratore di livello sotto l’indicatore di qualità. Controllare anche gli ingressi di assegnazione corretti per i ponti nelle preferenze.

Canale mancante

  • SCOPE: linea orizzontale o verticale
  • QUALITÀ: vuoto
  • INPUT: solo un canale
  • TEXT: “Waiting … Left / Right ch. Missing”

Picture 57

Canale sinistro perso

Picture 59

Canale destro perso

PERCHÉ: non è presente un canale del segnale proveniente dal giradischi o dal lettore CD.

FISSO: verificare che tutti i cavi RCA del giradischi o del lettore CD siano collegati saldamente e controllare i contatti che collegano la cuffia al braccio del timbro.

Sensibilità di ingresso troppo bassa

  • SCOPE: piccolo cerchio bianco
  • QUALITÀ: vuoto
  • INPUT: vuoto
  • TESTO: “In attesa … Ingresso basso”

Picture 61

Il giradischi è collegato all’ingresso CD / linea.

PERCHÉ: un giradischi è collegato a un ingresso a livello di linea.

FIX: attiva la sensibilità di ingresso su Phono nel pannello di controllo dell’interfaccia audio.

Sensibilità di ingresso troppo alta

  • SCOPE: figure casuali
  • QUALITÀ: casuale (dipende dal livello del segnale)
  • INPUT: pieno (ritaglio rosso)
  • TESTO: casuale (dipende dal livello del segnale)

Picture 63

Il lettore CD è collegato all’ingresso Phono (MK2).

Picture 65

Il lettore CD è collegato all’ingresso Phono (MK1).

PERCHÉ: un lettore CD o altra sorgente a livello di linea è collegato a un ingresso per preamplificatore phono.

FIX: Cambia la sensibilità di ingresso su Line nel pannello di controllo dell’interfaccia audio.

Avvertimento ronzio

  • SCOPE: simbolo rosso di messa a terra sovrapposto
  • QUALITÀ: completa
  • INPUT: due canali a circa metà altezza
  • TESTO: dipende dalla gravità del ronzio

Picture 67

Vinyl MK2 (10 min)

Picture 69

Vinyl MK1 (15 min)

PERCHÉ: messa a terra difettosa dei giradischi.

FIx: assicurati che il filo di messa a terra del giradischi sia collegato a terra sul mixer o sull’interfaccia audio e che i giradischi ei cavi funzionino correttamente.

Si noti che l’avviso di ronzio a terra può essere attivato quando si riproducono registrazioni audio “normali” in un ingresso di codice temporale, e anche quando un lettore CD è collegato a un ingresso Phono. In questo caso puoi ignorare l’avviso.

Rombo pesante

  • SCOPE: oscillante e instabile
  • QUALITÀ: completa
  • INPUT: due canali a circa metà altezza
  • TEXT: tipo di media timecode riprodotto

Picture 76

Vinyl MK2 (15 m)

Picture 78

Vinyl MK1 (15 m)

PERCHÉ: il giradischi è soggetto a forti vibrazioni a causa, ad esempio, di bassi potenti o danze pesanti.

FIX: non devi preoccuparti troppo, dato che la maggior parte del rimbombo viene filtrato dal decodificatore.

Timecode MK1 errato in Scope, versione errata del codice di tempo

  • SCOPE: due cerchi grigi
  • QUALITÀ: vuoto
  • INPUT: due canali a circa metà altezza
  • TEXT: “Unknown Medium – Calib. Failed”

Picture 80

Vinyl MK1 calibratura fallita

Questo potrebbe significare uno dei seguenti:

PERCHÉ: stai tentando di utilizzare vecchi record o CD timecode (MK1) su sistemi acquistati dopo l’ottobre 2011.

FIX: si prega di utilizzare solo i mezzi Time Code MK2 sui sistemi acquistati dopo l’ottobre 2011.

o

PERCHÉ: il sistema è compatibile con il codice temporale MK1, ma la taratura non è riuscita per un altro motivo.

FIx: verificare che i quattro fili che collegano la cartuccia al guscio siano collegati nell’ordine corretto. Se i tuoi record sono vecchi, prova un nuovo record del codice di tempo o risolvi i problemi usando un CD di time code.

Ingresso mono a causa di un routing errato

  • SCOPE: linea diagonale grigia
  • QUALITÀ: vuoto
  • INPUT: due canali a circa metà altezza
  • TESTO: in attesa …

Picture 82

Calibrazione fallita a causa di un errato send dell’input.

  • PERCHÉ: il decodificatore riceve un segnale mono a causa di un canale di ingresso non assegnato.
  • FIX: premi il pulsante Ripristina in Preferenze> Impostazioni audio> Routing.

Commutazione del codice temporale senza ricalibrazione

  • SCOPE: forma non comune (vedi foto)
  • QUALITÀ: vuoto
  • INPUT: due canali a circa metà altezza
  • TESTO: guarda le foto

Picture 84

Vinyl MK1 calibrato come MK2

Picture 86

CD MK2 calibrato come MK1

Picture 88

CD MK1 calibrato come MK2

Picture 90

Vinyl MK2 calibrato come MK1

PERCHÉ: il mezzo timecode è stato trasferito su un’altra generazione (MK1 o MK2) senza ricalibrare.

FIX: ricalibrare premendo CALIBRATE.

Altri motivi per il fallimento della calibrazione

  • SCOPE: oscillante e instabile
  • QUALITÀ: vuoto
  • INPUT: due canali a circa metà altezza
  • TEXT: “Unknown Medium – Calib. Failed”

Picture 92

Vinyl MK2 fallita la calibrazione

La calibrazione non è riuscita per un motivo sconosciuto. Si prega di verificare che i quattro fili che collegano la cartuccia al guscio siano collegati nell’ordine corretto. Se i tuoi record sono vecchi, prova un nuovo record del codice di tempo o risolvi i problemi usando un CD timecode.

13.8.2 Risoluzione dei problemi audio

In caso di problemi sonori come crepitii e interruzioni, dovresti dare un’occhiata al capitolo riguardante la latenza.

error: Mi spiace. Se vuoi una copia pdf della dispensa richiedila via email