venerdì, Agosto 7, 2020
Home > Native Instruments > Traktor 3 – Il mixer interno e il crossfader – Manuale utente

Traktor 3 – Il mixer interno e il crossfader – Manuale utente

Condividi

Acquista Dispensa completa di Traktor 3 PDF € 9.00 4,00

Il mixer interno è il centro nevralgico di TRAKTOR. Con il Mixer interno puoi controllare il mix e modulare il suono delle tue tracce per transizioni fluide.

8.1 Fader di canale

I fader dei canali regolano il volume del canale. I misuratori di livello del canale ti aiutano a regolare il volume della traccia successiva rispetto alla traccia corrente.

► I fader del canale sono visibili solo quando sono selezionati i layout di Deck Micro, Essential, Full o Advanced. Seleziona queste modalità di layout facendo doppio clic sull’intestazione del Deck o su Preferenze> Layout Deck> Deck Layout.

► Seleziona Mixer dal Selettore layout nell’intestazione TRAKTOR. Di default i Fader del canale sono visibili con questo layout.

8.2 Crossfader

Picture 3

Il crossfader.

Il Crossfader ti consente di effettuare transizioni tra i Deck trascinandoli da un lato all’altro.

(1) Pulsanti Crossfader Assign: selezionare quali Deck sono udibili sulla posizione sinistra e destra del Crossfader.

► Un Deck che non è assegnato a un lato del Crossfader è controllato solo dal Changer Fader.

(2) Dissolvenza incrociata manuale: fare clic, tenere premuto e trascinare il crossfader da un lato all’altro.

► Facendo doppio clic sul Crossfader, si ripristina la posizione centrale.

(3) Pulsanti per dissolvenza incrociata manuale: fare clic sui pulsanti di comando del crossfader per spostare il crossfader nella direzione dedicata.

► Facendo doppio clic sul Crossfader, si ripristina la posizione centrale.

(4) Crossfade automatico: la dissolvenza incrociata può anche essere automatizzata usando i pulsanti di spostamento del crossfader. Facendo clic sul pulsante di spostamento del crossfader, il crossfader si dissolverà automaticamente sul lato desiderato.

Per interrompere la transizione, fai nuovamente clic sul pulsante Sposta crossfader.

► È possibile regolare il tempo di dissolvenza automatica in Preferenze> Mixer> Crossfader.

8.3 Equalizzatore

L’equalizzatore è un importante strumento di missaggio. Regola il suono del tuo mix in base alla frequenza. L’intervallo di frequenza individuale dipende dal tipo di EQ selezionato.

Picture 5

EQ classico a 3 bande.

(1) HI: utilizzare questo quadrante per tagliare o potenziare le alte frequenze.

(2) MID: utilizzare questo quadrante per tagliare o potenziare le medie frequenze.

(3) LO: usare questo quadrante per tagliare o aumentare le basse frequenze.

(4) Kill Switch: utilizzare questo per eliminare una banda di frequenza. Ogni banda ha un Kill Switch separato.

Tipi di equalizzatore

TRAKTOR offre 4 diversi tipi di EQ, modellati sui migliori mixer DJ di oggi. Per cambiare il Tipo EQ, vai su Preferenze> Mixer> Selezione EQ.

È sempre una buona idea usare gli EQ durante una transizione per evitare il clipping che può facilmente verificarsi quando due tracce suonano insieme a volume pieno.

Classico: il Classic Equalizer è il classico TRAKTOR 3-Band EQ. Offre controlli per la regolazione delle frequenze di gamma bassa, media e alta di ciascun Deck.

Ogni potenziometro controlla la sua banda di frequenza di + 12 / -24 db. Offre anche Kill Switch che riducono completamente la frequenza quando attivato.

P600: Il P600 è un mixer DJ standard per club con 3 bande (basso, medio e alto). Funziona come l’equalizzatore classico, ma offre un intervallo di + 12 / -26 dB e gli interruttori di abbattimento tagliano le frequenze a -26 dB.

NUO: NUO è un’emulazione dell’EQ che si trova sul mixer DJ a quattro canali Ecler NUO. Offre equalizzazione a 3 bande (bassa, media, alta). L’intervallo di regolazione per le frequenze basse e medie è + 10 / -30 dB e per le alte frequenze + 10 / -25 dB. Come i tipi di mixer Classic e P600 offre Kill Switches per tutte le frequenze, ma li imposta a -30 / -25 dB.

Xone: Xone è un’emulazione dell’EQ che si trova sul mixer per DJ Allen XONE: 92 di Allen & Heath. È unico in quanto offre controlli EQ a 4 bande (basso, medio-basso, medio-alto e alto). Le bande alte e basse hanno un’attenuazione infinita (eliminazione totale) con un forte roll-off di 12 dB / ott. Le bande medie offrono -30 dB di taglio.

Solo l’EQ classico è disponibile in ME 2.

GAIN, Cue e PAN

Picture 7

(1) GAIN: Con il potenziometro GAIN è possibile controllare il livello pre-fader di ciascun canale mostrato nei Level Meter dei Channel Faders.

  • GAIN è visibile solo quando sono attivati ​​i layout di Deck a dimensione intera. Se GAIN non è visibile, cambia il layout in Preferenze> Layout Deck.
  • TRAKTOR offre una potente funzione Autogain abilitata in Preferenze> Mixer. Questa funzione si basa sui valori di guadagno estratti dal processo di analisi. È possibile in qualsiasi momento regolare il set di impostazioni automatiche durante l’analisi della traccia con il potenziometro GAIN. Per fare ciò, fai clic sul piccolo pulsante accanto all’etichetta GAIN. L’etichetta quindi diventa AUTO, e il potenziometro è in modalità Autogain. È quindi possibile regolare l’Autogain impostato in precedenza a proprio piacimento. Il nuovo valore di Autogain verrà salvato con il file di traccia.

(2) Cue: Con il pulsante Cue è possibile ascoltare il Deck tramite le uscite Monitor.

Per utilizzare la funzionalità cue è necessario un dispositivo audio multicanale. Cue è visibile solo quando i deck full size sono attivati.

(3) PAN: Con il potenziometro PAN è possibile controllare il bilanciamento tra i canali stereo sinistro e destro per ciascun Deck singolarmente.

► Il potenziometro PAN è visibile solo quando sono attivati ​​i Track Deck Advanced Panels.

8.4 FILTRO, Key e effetti Insert

Picture 9

Mixer con filtro, inserto key ed effetto.

Questo capitolo fornisce informazioni sui concetti e le funzionalità di base del potenzioetro FILTER, il potenziometro KEY e gli inserti Effect (potenziometro FX).

(1) FILTRO: il potenziometro FILTER fornisce un filtro bipolare.

In posizione centrale, il filtro è inattivo.

Ruotando il potenziometro verso destra si attiva un filtro passa-alto. Più lo sposti verso destra, più le frequenze basse e medie sono tagliate.

Girandolo a sinistra attiva un filtro passa-basso. Più lo sposti verso sinistra, più alte e medie frequenze vengono tagliate.

In Preferenze> Mixer> Selezione filtro è possibile scegliere tra Xone: 92, emulando i filtri Xone Series di Allyn e Heath e Filtro per un normale filtro Ladder.

(2) Effetti insert: i due (o quattro) pulsanti Inserimento effetti in ciascun canale inseriscono le unità dell’effetto nella catena del segnale.

  • Puoi inserire tutte le unità effetti in un canale.
  • È possibile inserire la stessa unità di effetti in più di un canale.
  • È possibile inserire un’unità effetti su tutti i canali per simulare un effetto principale.

Quando si commuta un’unità Effetto in modalità External Send, il pulsante FX corrispondente è disattivato.

La disattivazione di un effetto con i pulsanti di inserimento interrompe l’elaborazione di questa istanza dell’effetto e quindi risparmia la potenza della CPU.

(3) KEY: Con il potenziometro KEY è possibile controllare l’intonazione di una traccia in riproduzione senza influire sul suo tempo. Il controllo Key deve essere attivato premendo il piccolo pulsante sotto il potenziometro. Key può essere utilizzata per la miscelazione armonica.

Nella posizione centrale, la traccia viene riprodotta con il pitch originale. Girandolo verso sinistra o destra regola la tonalità in alto o in basso.

8.5 Controlli Cuffia

Picture 11

Controlli per cuffie.

(1) CUE: Pre-ascolto di una traccia sul mixer TRAKTOR interno.

(2) TICK: Con il pulsante TICK è possibile attivare un tick del battito udibile che funziona come un metronomo e aiuta durante la modifica di Beatgrids.

Nella modalità Internal Mixer il tick è udibile solo sui segnali inviati tramite le cuffie.

In modalità Mixer esterno, il tick viene posto sul segnale del canale di deck quando è attiva la cuffia Cue sul mixer interno.

(3) MIX: il potenziometro MIX consente di mixare il segnale di partenza con il segnale master nelle cuffie.

(4) VOL: il potenziometro VOL controlla il volume dell’uscita Monitor per le cuffie.

(5) AUX: il potenziometro AUX controlla il volume dell’ingresso AUX, che può essere alimentato da un segnale esterno come un microfono.

Se si utilizza una scheda audio interna su un laptop, sarà necessario attivare il pulsante Cue sul Mixer interno e regolare le impostazioni del monitor di output per ascoltare il tick. È possibile solo controllare le impostazioni in Preferenze> Routing di uscita> Monitor uscita.

8.6 Il mixer interno nella modalità Mixer esterno

TRAKTOR può essere utilizzato con un mixer esterno che sostituisce il mixer interno. Tuttavia, è possibile utilizzare alcune funzionalità del Mixer interno anche in modalità Mixer esterno.

Crossfader e Channel Faders sono disabilitati in modalità Mixer esterno.

I controlli del Mixer interno che possono essere combinati con un mixer esterno sono:

  • Gli EQ del mixer interno di TRAKTOR.
  • FILTRO del Deck
  • KEY e FX
  • Potenziometro GAIN.
  • Il pulsante Cue cuffie viene utilizzato per rendere udibile il beat tick su quel canale se è attivato TICK nel pannello Master Clock.
  • Il potenziometro PAN è utile in quanto non tutti i mixer hardware hanno controlli di pan individuali.

Il potenziometro MAIN del pannello Master funziona anche in modalità Mixer esterno e può essere utilizzata per alzare o abbassare il volume generale.

Gli EQ interni di TRAKTOR sono disponibili anche in modalità mixer esterno.

error: Mi spiace. Se vuoi una copia pdf della dispensa devi acquistare le Lezioni complete sull\'argomento