Vectorizer – Rack Extension per Reason Manuale utente

Condividi

Caratteristiche

Quattro controlli Direzionali

Quadelectra CV Suite Vectorizer fornisce il controllo simultaneo su quattro parametri di base (più due parametri aggiuntivi, come vedremo più avanti). I quattro parametri sono chiamati e possono essere identificati con i nomi dei quattro lati di un rettangolo: TOP, BOTTOM, LEFT & RIGHT.

Quindi, se per esempio si collega un cavo CV all’uscita “Top” CV # 1, il parametro controllato cambia ogni volta che si sposta il punto a sfioramento verso l’alto o verso il basso. Di conseguenza, il collegamento di un cavo di CV per l’uscita di “sinistra” CV # 1, il parametro controllato cambia ogni volta che si sposta il punto di contatto a sinistra o a destra.

Mentre si sposta verso un lato del rettangolo, si aumenta il valore del parametro per quel lato. Quindi muoversi verso “Bottom” aumenta il valore di CV per il parametro “BOTTOMo”, mentre se si sposta verso “destra” aumenta il valore di CV per il parametro “Right”.

Per impostazione predefinita tutti i parametri devono essere considerati bipolari (tra -1.0 e +1.0). Con il punto di contatto al centro-centro, tutti i parametri sono impostati su 0.0.

Si noti che non è obbligatorio utilizzare tutti e quattro i parametri.

CV Suite Vectorizer fornisce una serie di controlli per consentire di personalizzare i valori dei parametri ricevuti dal touch pad.

  1. Scaling : Un parametro può essere scalato da 0% a 100%. Questo è un moltiplicatore per il valore restituito dal touch pad. Allo 0% nessun valore touch pad viene inviato. Al 100% (posizione più a destra) l’intera gamma del valore dal touch pad viene passato.

Il segnale di riferimento scalato al 100% ( nessun cambiamento), al 50% ed allo 0%.

  1. Offset : Un offset aggiuntivo può essere applicato al parametro. L’offset altera il punto medio (0,0) di un valore all’interno della gamma bipolare normalizzata (-1,0 a +1,0). I valori al di fuori del normale intervallo BP, causato dalla compensazione, sono bloccati.

Il segnale di Riferimento senza e con l’alterazione all’intervallo normalizzato bipolare (-1,0 a +1.0)

  1. Curve : Di default la distribuzione del valore di un parametro è lineare. Tuttavia è possibile modificare il valore di distribuzione, a logaritmica con un fattore di x2 (valori positivi) / √x (valori negativi).

La Curva, cambiamento del distribuzione del valore

  1. Bipolar Switch (BP) : L’ interruttore bipolare definisce il campo del segnale di uscita CV. Quando abilitato le uscite CV del parametro corrispondenti, invieranno i valori all’interno della gamma bipolare (-1,0 a +1,0). Quando è disattivato le uscite CV invieranno un valore all’interno del campo unipolare (da 0,0 a 1,0).

Il segnale di riferimento con o senza il selettore bipolare abilitato

  1. Invert Switch (INV) : L’interruttore di inversione inverte il campo di valori dei segnali di uscita CV. Quando si è nel campo bipolare, valori negativi, diventano positivi e viceversa. In modalità unipolare il valore invertito è un complemento di 1.

Un segnale Bipolare ed Unipolare con e senza il selettore INV ( Invertito) abilitato.

MOLTO PIU’ CONTROLLO SUL MOVIMENTO – ANGLE & AMP

Andando un po ‘più a fondo, alla dotazione per ilcontrollo dei parametri, Quadelectra CV Suite Vectorizer raccoglie due valori di parametro in più dal touch screen. Questi sono:

I sei parametri disponibili per il controllo, e le loro definizioni.

  1. Angle: Il parametro “angolo” restituisce l’angolo corrente della posizione toccata dall’asse orizzontale del primo quadrante, sia in un o un intervallo 90° 360°. Anche in questo caso l’intero intervallo di angolo si presenta come una serie normalizzata bipolare (-1,0 a +1,0).

Quando Value Mapping è fissato al 90 ° CV Vectorizer mapperà ogni quadrante ad intervallo bipolare, ed ogni quadrante avrà anche l’intervallo bipolare inverso. Ciò fornisce un campo di valori lisci e continui al parametro angolare.

A 360° Valore Mapping, CV Suite Vectorizer mappa l’ intero asse del centro alla gamma bipolare. Ciò significa che il valore dell’angolo acquisito passerà da -1,0 a +1,0 se il punto di contatto si sposta dal 359.9° a 0°.

  1. Amp: 1. Il parametro “Ampilude” restituisce un valore che corrisponde alla distanza tra il centro del touchpad e il punto di contatto. Il valore amplitude è vincolato all’interno dei confini della griglia del cerchio. Quando uscirà da questa regione, il punto di contatto restituirà sempre 1.0.

Modulazioni Esterne

I quattro parametri principali “Top”, “Bottom”, “Left” e “Right” hanno le loro sorgenti di ingresso di modulazione sul pannello posteriore del dispositivo. Inoltre, una serie di quattro potenziometri, una per ciascun parametro, rispettivamente, situati sul lato sinistro del pannello frontale, controllano la quantità di modulazione esterna ai parametri.

I potenziometri funzionano come i moltiplicatori “Scale”, ma sono bipolari. Così si possono usare non solo per il ridimensionamento, ma anche per invertire i segnali di ingresso esterni.

Glide

Gli aggiornamenti dei parametri dal touch screen possono verificarsi rapidamente, oppure è possibile utilizzare il potenziometro “Glide” per aumentare il tempo tra una transizione ed il cambiamento, per ottenere un risultato più uniforme.

Il potenziometro Glide può passare un aggiornamento da 0 a 1000 ms.

Valore di Quantizzazione

Una caratteristica molto utile che trovate in Quadelectra CV Suite Vectorizer, è la modalità di quantizzazione, indipendenti sia per assi X e Y. Sì! Ciò significa che è possibile dividere l’intera gamma in segmenti e presentare i valori dei parametri di blocco su di loro.

La quantizzazione va da 0 (nessuna quantizzazione) a 127. Quando è impostato su un numero inferiore a 64 segmenti, viene visualizzata una griglia che mostra le posizioni disponibili, nel touch screen. Il cursore cambia seguendo un rettangolo che riflette la posizione del corrente segmento verticale e / o orizzontale selezionato.

Alcuni esempi di modifiche di visualizzazione, di questa caratteristica, sono i seguenti:

Il display touch screen visualizzerà una griglia e cambierà il cursore su un rettangolo che riflette il segmento in corso di quantizzazione verticale o orizzontale.

Registrazione Automazione

Purtroppo a causa di limitazioni tecniche, non è possibile attivare l’automazione per la XY Padeseguendo Alt + clic (Opzione + clic su Mac) su di esso, per il momento.

Tuttavia, è possibile registrare l’automazione XY Pad, semplicemente selezionando la traccia CV Suite Vectorizer e premendo il pulsante Record.

Un altro modo è, selezionare sia il parametro “XY Pad: Touch X” o “XY Pad: Touch Y” dalla casella combinata di automazione del dispositivo.

Selezione XY Pad: Touch X o Touch Y dalla combo box del modulo.

Pannello Frontale

Il pannello frontale è diviso in 4 regioni.

Il pannello frontale del modulo.

External Modifiers Amount

Questa sezione, ha quattro potenziometri corrispondenti ai principali parametri del touch screen (“Top”, “Bottom”, “Left”, “Right”). Questi potenziometri regolano la quantità di segnale e la polarità che è applicata ad ogni parametro da un corrispondente ingresso modificatore esterno sul pannello posteriore.

Impostazioni Globali

Le impostazioni globali del dispositivo, si possono trovare in questa sezione e sono questi (da sinistra a destra):

  1. Glide: Il tempo di transizione tra i cambiamenti. Possono variare da 0ms (nessuna transizione) a 1000 ms.
  2. Use X/Y Axis: questi due interruttori attivano o disattivano l’utilizzo dell’asse verticale o orizzontale, per controllare i parametri. Quando un asse viene disabilitato i valori dei parametri di tale asse, sono impostati a zero. Ulteriori modifiche delle impostazioni di output, si applicano ancora per i suddetti parametri.
  3. Quantize X/Y: Questo parametro quantizza l’intero intervallo dei valori disponibili dell’ascisse orizzontale e/o verticale, di un fattore.

XY Touch Screen

Questo è il controllo principale del Quadelectra CV Suite Vectorizer. Il segno rosso sullo schermo, visualizza il valore corrente del Pad XY. Quando la quantizzazione è spenta, questo è il punto in cui è stato toccato l’ultima volta il touch screen virtuale.

“Battendo” o “trascinando” il cursore sullo schermo virtuale, è possibile modificare contemporaneamente tutti e sei i parametri del CV Suite vectorizer.

In modalità quantizzazione, il cerchio rosso diventa un cursore rettangolare che occupa l’intero segmento del valore quantizzato corrente.

Impostazioni di uscita

Questa sezione si occupa di un’ulteriore modifica dei valori per ciascuno dei sei parametri CV Suite vectorizer disponibili. I parametri che è possibile personalizzare sono:

  1. Scale: Un valore, espresso in percentuale, che gestisce la quantità di segnale che passa attraverso il touch pad e va al parametro. Questo funziona è come un potenziometro di trim.
  2. Offset: Questo potenziometro, “sposta” il punto di equilibrio ad un valore superiore o inferiore a 0,0. I valori dei parametri che si verificano con un offset possono superare l’intervallo normalizzato, al di sopra o al di sotto +1.0 o -1.0, rispettivamente, per ragioni di conformità, essi sono fissati.
  3. Curve: Modificando questa impostazione è possibile modificare la distribuzione del valore di un parametro, da lineare a logaritmica di un fattore di x2 (valori positivi) / √x (valori negativi).

Nota: Queste impostazioni non si applicano al parametro “Angle”.

  1. Value Mapping: Questa impostazione cambia il modo in cui CV Suite Vectorizer, associa il campo dei valori dell’angolo al punto di contatto. Al 90 ° il valore dell’angolo transita senza problemi tra +1,0 e -1,0 per dispari, e -1,0 a +1,0 per anche quadrante. Al 360 ° l’intero asse angolo viene mappato alla gamma bipolare.

Nota: Queste impostazioni non si applicano al parametro “Angle”.

  1. BP (Bipolar): Quando il selettore “Bipolar” è abilitato, il risultato finale del parametro viene conservato nell’intervallo bipolare. Con l’interruttore “bipolare” disabilitato, il valore viene ridotto nel campo unipolare (da 0,0 a 1,0).
  2. INV (Invert): Il selettore “Invert” inverte il valore del parametro. In modalità “bipolare” (interruttore “BP” abilitato), i valori positivi sono rivolti a negativo e viceversa. In modalità “unipolare” (interruttore “BP” disabilitato), i valori si rivolgono a loro complemento di 1.

Il Pannello Posteriore

Sul retro del dispositivo ciascun parametro ha una coppia di due uscite CV. Le due uscite CV “Out1” & “Out2” esportano lo stesso segnale.

Il pannello Posteriore del modulo.

I quattro parametri di base “Top”, “Bottom”, “Left”, “Right” sono dotati di un ulteriore ingresso CV Modulation (CV Mod A) proprio sotto le due uscite CV.

Etichettato ,
error: Mi spiace. Se vuoi una copia pdf della dispensa richiedila via email