sabato, Luglio 11, 2020
Home > Reason 11 > Reason – Channel Equalizer – Manuale in italiano

Reason – Channel Equalizer – Manuale in italiano

Condividi

Introduzione

Channel EQ Equalizer è la versione rack della sezione EQ nel Main Mixer di Reason. La versione rack è principalmente destinata all’uso nella versione plug-in VST3 di Reason, poiché manca il Main Mixer. Tuttavia, puoi ovviamente usarlo dove vuoi, anche nel programma Reason autonomo. Il dispositivo Channel EQ ha specifiche identiche rispetto alla versione channel strip.

Si prega di notare che questo dispositivo non è disponibile nel plug-in Reason Intro Rack.

Riferimento Pannello

Controlli Globali

Gain

Regola il guadagno dell’EQ del canale con questo potenziometro.

Ciò è utile per compensare il livello quando si eseguono aumenti o tagli drastici.

Intervallo: / – 18,00 dB

Il livello del segnale è mostrato nel misuratore.

Sezione Filter

La sezione Filtro contiene un filtro passa basso da 12 dB / ottava e un filtro passa alto da 18 dB / ottava. I parametri sono i seguenti:

HPF On

Fare clic sul pulsante On per attivare il filtro passa-alto.

HPF Freq

Il filtro passa-alto (HPF) rimuove le basse frequenze dal segnale, producendo un suono più sottile. La pendenza del filtro HP ha un roll-off di 18 dB / ottava.

Impostare la frequenza di taglio desiderata per il filtro passa-alto.

Intervallo: 20 Hz – 4 kHz

LPF on

Fare clic sul pulsante On per attivare il filtro passa-basso.

LPF Freq

Il filtro Low Pass (LPF) rimuove le alte frequenze dal segnale, rendendo il suono meno brillante. Il filtro LP ha una curva di roll-off di 12 dB / ottava.

Impostare la frequenza di taglio desiderata per il filtro passa basso.

Intervallo: 100 Hz – 20 kHz.

Sezione Equalizer

La sezione Equalizer presenta un equalizzatore a quattro bande con controlli midrange parametrici e bande di shelving ad alta e bassa frequenza. L’EQ può essere commutato tra due modalità operative, ognuna con caratteristiche di curva leggermente diverse.

L’equalizzatore ha i seguenti parametri:

LF Gain

La sezione LF fornisce l’equalizzazione shelf a bassa frequenza. Tutte le frequenze al di sotto della frequenza LF impostata verranno tagliate o potenziate dalla quantità di guadagno LF impostata.

Impostare l’importo del guadagno / attenuazione LF.

Intervallo: / – 20 dB

LF Frequency

Impostare la frequenza LF.

Intervallo: 40 Hz – 600 Hz

LF Bell

Fare clic sul pulsante LF Bell per commutare l’EQ LF sulle caratteristiche di picco.

Ciò significa che funziona come una normale banda EQ parametrica, tagliando o aumentando il segnale attorno alla frequenza LF impostata. La modalità campana ha una larghezza di banda fissa o un valore “Q”.

LMF Gain

L’equalizzatore a bassa media frequenza è completamente parametrico.

Impostare l’importo del guadagno / attenuazione LMF. Intervallo: / – 20 dB

LMF Frequency

Impostare la frequenza LMF (centrale).

Intervallo: 200 Hz – 2 kHz

LMF Q

Il parametro “Q” regola la larghezza di banda attorno alla frequenza LMF impostata centrale. Più alto è il valore Q, più stretta è la gamma di frequenza interessata, tranne in modalità “E”.

Impostare il valore Q per l’EQ LMF.

Intervallo: 0,70 – 2,50

E Mode

Fare clic per passare alla modalità E.

Quando il pulsante E Mode è attivato, l’EQ avrà caratteristiche di curva leggermente diverse. In modalità normale (pulsante E disattivato), l’impostazione del guadagno influirà anche sulla larghezza di banda (valore Q) per gli equalizzatori LMF e HMF. Maggiore è il guadagno, più stretta è la larghezza di banda e viceversa.

Con la modalità E attivata, la larghezza di banda è costante in tutte le impostazioni di guadagno.

HMF Gain

L’equalizzatore ad alta frequenza media è completamente parametrico.

Impostare l’importo del guadagno / attenuazione LMF.

Intervallo: / – 20 dB

HMF Frequency

Impostare la frequenza HMF (centrale).

Intervallo: 600 Hz – 7 kHz

HMF Q

Il parametro “Q” regola la larghezza di banda attorno alla frequenza HMF centrale impostata. Più alto è il valore Q, più stretta è la gamma di frequenza interessata – tranne che in modalità “E” (vedere “Modalità E”).

Impostare il valore Q per l’EQ LMF. Intervallo: 0,70 – 2,50

HF Gain

La sezione HF fornisce l’equalizzazione shelf ad alta frequenza. Le frequenze al di sopra dell’angolo impostato verrà ridotta o potenziata dalla quantità di guadagno HF impostata.

Impostare l’importo del guadagno / attenuazione HF. Intervallo: / – 20 dB

HF Frequency

Impostare la frequenza HF.

Intervallo: 1,5 kHz – 22 kHz

HF Bell

Fare clic sul pulsante HF Bell per commutare l’EQ HF sulle caratteristiche di picco.

Ciò significa che funziona come una normale banda EQ parametrica, tagliando o aumentando il segnale attorno alla frequenza HF impostata. La modalità campana ha una larghezza di banda fissa o un valore “Q”.

Connessioni

CV Inputs

Questi sei ingressi di modulazione CV, con potenziometri associati, possono essere utilizzati per controllare i seguenti parametri dalle fonti di modulazione CV:

  • HPF Frequency
  • LPF Frequency
  • HMF Gain
  • HMF Frequency
  • LMF Gain
  • LMF Frequency

Input Left & Right

Collega qui i segnali audio che si desidera elaborare.

Se il segnale di ingresso è in mono, collegare solo all’ingresso L (sinistro).

Output Left & Right

Queste sono le uscite audio

error: Mi spiace. Se vuoi una copia pdf della dispensa devi acquistare le Lezioni complete sull\'argomento