Adaptive Limiter È uno strumento versatile per controllare la percezione della rumorosità dei suoni. Funziona per arrotondare e levigare i picchi nel segnale, producendo un effetto simile a quello di un amplificatore analogico che viene suonato forte. Come un amplificatore, può leggermente colorare il suono del segnale. Puoi usare l’Adaptive Limiter per raggiungere il gain massimo, senza introdurre distorsioni e clipping indesiderati, che possono verificarsi quando il segnale supera 0 dBFS.
Adaptive Limiter è tipicamente usato sul mix finale, dove può essere posizionato dopo un compressore, come ad esempio Multipressor, e prima di un controllo finale di guadagno, provocando un mix di massima rumorosità.
Adaptive Limiter può produrre un mix più forte di quanto possa essere ottenuto normalizzando il segnale.

Nota: Usare l’Adaptive Limiter aggiunge latenza quando il parametro Lookahead è attivo. L'effetto viene utilizzato tipicamente per la miscelazione e la masterizzazione di brani precedentemente registrati, non durante la registrazione.
Puoi esegiure il bypass dell’Adaptive Limiter mentre registri.

Contenuto visibile solo con sottoscrizione

  • Con questa sottoscrizione puoi leggere tutti gli articoli presenti sul sito per 60 giorni ( anche versioni pdf ) - Sono visibili anche le lezioni di base di informatica musicale applicata oltre alle prime 5 lezioni delle serie complete disponibili.
Processing. Please wait...

error: Mi spiace puoi solo leggere.
Exit mobile version