Introduzione

‎Un pannello frontale Combinator su misura.‎

‎Il Combinator è un dispositivo speciale che consente di salvare e richiamare qualsiasi combinazione di dispositivi Reason/Rack Extension/VST (Reason ‎‎stand-alone‎‎ only) (strumenti, effetti, mixer ecc.) e le loro connessioni interne. Una configurazione Combinator salvata può essere caricata come patch, chiamata "Combi". Il dispositivo Combinator stesso funge da contenitore per i dispositivi in un Combi.‎

‎L'idea di base alla base del dispositivo Combinator è semplice, ma molto potente. Essere in grado di salvare più dispositivi come Combi consente di richiamare istantaneamente qualsiasi tipo di configurazione, per quanto complessa, semplicemente come caricare una patch!‎

‎La versione originale del Combinator è stata rilasciata per la prima volta con Reason 3. In Reason 12 abbiamo fatto un grande riscrittura, per renderlo ancora più potente e flessibile!‎

‎Ecco alcune delle funzionalità di Combinator:‎

  • ‎‎‎Progetta il tuo pannello frontale personalizzato con ‎‎ ‎‎back-drop,‎‎ configurazioni di controllo e layout.‎ Ora puoi scegliere quanti controlli e quali vuoi avere sul pannello frontale combinator. Potete anche selezionare l'altezza del pannello Combinator (da 1U a 6U) e aggiungere l'immagine ‎‎di back-drop‎‎ personalizzata da utilizzare come sfondo sul Combinatore.‎
  • Creare ‎‎strumenti multi‎‎ ‎‎divisi o in layer. Aggiungi un numero qualsiasi di dispositivi strumentali e suonali come uno strumento a strato singolo. I dispositivi strumentali in un Combi possono anche essere assegnati a specifiche zone di tastiera/velocity.‎
  • ‎‎Salva combinazioni strumento/effetto.‎ Salva uno strumento insieme ai tuoi effetti preferiti.‎
  • Creare ‎‎dispositivi ‎‎multi-effetto.‎ Potete creare e salvare catene di effetti complessi come Combis.‎

‎Informazioni sul formato della patch Combi‎

‎Combinator salva i file nel formato patch Combi (cmb). Quando si carica una patch Combi ‎‎già pronta,‎‎ tutti i dispositivi inclusi nel Combi, le impostazioni dei parametri corrispondenti e le connessioni audio e CV vengono immediatamente richiamati.‎

‎La Factory Soundbank include molte patch Combinator preimpostati, suddivisi in varie categorie.‎

‎Esistono due tipi di base di patch Combi; strumento ed effetto combis.‎

‎•‎‎Instrument Combis contiene dispositivi strumentali e generatori di suono.‎

‎•‎‎Effetto Combis contiene dispositivi di effetti e vengono utilizzati per elaborare il suono.‎

Panoramica del combinatore‎

‎Nell'immagine sotto viene mostrato un dispositivo Combinator aperto con il suo contenitore Editor e Dispositivi. Il Combinator in questo esempio contiene una patch ‎‎predefinita,‎‎ ecco perché ci sono dispositivi al suo contenuto e controlli assegnati.‎

‎La parte anteriore del Combinator è composta dai seguenti elementi (dall'alto verso il basso):‎

‎‎‎1. Il pannello stretto nella parte superiore è sempre mostrato, anche quando l'intero Combinator è raccolto.‎

‎Contiene un display che (tra le altre cose) mostra il nome del Combi attualmente caricato e i pulsanti standard Seleziona/ Sfoglia / Salva patch.‎

‎2. Il prossimo è il pannello di controllo, che viene sempre mostrato se il combinator è aperto.‎

‎È possibile configurare e progettare il proprio pannello di controllo unico‎‎.‎

‎3. L'Editor contiene visualizzazioni per il mapping di dispositivi e controlli e per la configurazione del Pannello di controllo.‎

‎Di seguito sono inoltre disponibili i parametri per la mappatura delle zone di chiave e velocity, nonché le impostazioni di routing della modulazione. L'editor può essere mostrato / nascosto facendo clic sul pulsante "Editor" nel pannello di controllo.‎

‎•‎‎4. Nella parte inferiore ci sono i dispositivi inclusi nel Combi.‎

‎Nella parte superiore della sezione del dispositivo c'è un mixer di somma stereo a ‎‎8‎‎ canali, che consente un rapido routing audio dei dispositivi nel Combi. Il sommatore è sempre presente e non può essere rimosso.‎

‎I dispositivi possono essere mostrati o nascosti facendo clic sul pulsante "Dispositivi" nel pannello di controllo.‎

‎Creazione di un dispositivo Combinator‎

‎Creazione di un dispositivo Combinator vuoto‎

Aggiungere un dispositivo Combinator dalla tavolozza Utilità nel browser.‎ Fare doppio clic sul dispositivo o trascinare e rilasciare dalla tavolozza del dispositivo al rack.‎

‎Selezionare "Combinator" dal sottomenu "Utilità" ‎‎ ‎‎ del menu Crea.‎

‎Questo creerà un combinator vuoto. I dispositivi Combinator vuoti possono essere utilizzati come punto di partenza per la creazione di nuove patch Combi. Consente inoltre di cercare le patch Combi esistenti.‎

‎Creazione di un combinatore combinando i dispositivi‎

‎È possibile creare un dispositivo Combinator combinando i dispositivi esistenti:‎

‎1.‎‎Selezionare due o più dispositivi nel rack ‎‎facendo clic su ‎‎[Ctrl]‎‎ (Win) o ‎‎[Maiusc]‎‎ (Mac).‎

‎I dispositivi non devono essere adiacenti nel rack.‎

‎‎‎Si noti che non è mai necessario selezionare alcun dispositivo Mix Channel o Audio Track (solo Reason ‎‎ ‎‎stand-alone),‎‎ poiché ciò disabiliterà la funzione "Combine" descritta di seguito.‎

‎2. Seleziona "Combine" dal menu Edit o dal menu di scelta rapida.‎

‎In questo modo viene creato un dispositivo Combinator contenente i dispositivi selezionati in base alle seguenti regole:‎

‎•‎‎Viene creata una traccia sequencer per il Combinator, proprio come quando si creano strumenti o dispositivi di pattern.‎

‎•‎‎Il nuovo dispositivo Combinator viene visualizzato nella posizione inferiore al dispositivo selezionato che si trova più in basso nel rack.‎

‎•‎‎I dispositivi selezionati vengono spostati per essere contenuti all'interno del "contenitore" del Combinator.‎

‎Il loro ordine interno non viene modificato. Reason tenta di eseguire l'auto-routouting del primo "dispositivo di input" e del primo "dispositivo di output" ai connettori Da/per i dispositivi combinator Mixer.‎

‎•‎‎I dispositivi al di fuori del Combi rimangono nello stesso ordine di prima.‎

‎Creazione di un combinatore tramite l'esplorazione delle patch‎

‎Facendo doppio clic o trascinando e rilasciando una patch Combinator (.cmb) dal browser al rack verrà automaticamente creato il dispositivo Combinator nel rack e caricata la patch selezionata.‎

‎Informazioni sulle connessioni audio interne ed esterne‎

‎A differenza di altri dispositivi, il Combinator contiene connessioni audio sia esterne che interne.‎

‎•‎‎Le connessioni esterne vengono utilizzate per collegare un combinatore a dispositivi esterni al Combi.‎

‎•‎‎Le connessioni interne sono il modo in cui i dispositivi all'interno del Combi sono collegati.‎

Connessioni Audio Esterne

‎•‎‎I connettori combinator input sono gli ingressi al combinator (utilizzati solo per l'effetto Combis).‎

‎Internamente, questi ingressi sono collegati ai connettori "To Devices" del Combinator Mixer (vedi sotto).‎

‎•‎‎I connettori Combinator Output trasportano l'uscita audio del Combinator Mixer.‎

‎Questa uscita si collega con un dispositivo esterno al Combi, normalmente un mixer. Internamente, questa uscita è collegata ai connettori "From Devices". Quando si crea un nuovo combinator, questo output verrà ‎‎automaticamente instradato‎‎ al primo canale di ingresso disponibile nel dispositivo I/O.‎

Connessioni Audio Interne

‎•‎‎Le uscite "To Devices L/R" sul Combinator Mixer si collegano a un ingresso su un dispositivo nel Combi quando il Combinator viene utilizzato come effetto.‎

‎•‎‎Gli ingressi "From Devices" sul Combinator Mixer sono il luogo in cui vengono connesse le uscite dei dispositivi nel Combi.‎

‎Le uscite "From Devices" sono costituite da 8 coppie di uscite stereo.‎

‎Informazioni sul routing esterno‎

‎Se un singolo dispositivo nel Combi è collegato direttamente a un dispositivo esterno al Combinator - o se un dispositivo esterno è collegato a uno qualsiasi dei connettori "From Devices" sul Combinator Mixer - questa è nota come connessione "External Routing", che dovrebbe generalmente essere evitata. La ragione di ciò è che tali connessioni non vengono salvate con la patch Combi.‎

‎!‎‎ ‎‎Pertanto, tutte le connessioni da/verso un Combi devono passare tramite i connettori Da/Per dispositivo sul dispositivo Combinator se si desidera rendere il Combi ‎‎ ‎‎"autonomo".‎

‎Se un Combi contiene connessioni di routing esterne, ciò è indicato dal LED "External Routing" sulla parte anteriore e posteriore del Combinator Mixer (aperto):‎

‎È ancora possibile utilizzare un Combi con connessioni di routing esterno nel contesto di un brano (in cui tutti i percorsi vengono salvati con il brano). Tieni presente che le connessioni di routing esterne non faranno parte della patch Combi!‎

‎Come evitare le connessioni di routing esterne‎

‎Come spiegato in precedenza, tutte le connessioni da/verso un dispositivo Combinator devono passare attraverso i dispositivi da/per dispositivi per rendere il Combi ‎‎autonomo.‎‎ Se sono esauriti tutti i connettori "Da dispositivi", è necessario includere un dispositivo mixer e instradare le uscite di quel mixer a una coppia di connettori "Da dispositivi" libera.‎

‎q‎Se si dovessero esaurire i connettori "From Devices" o si desidera più funzionalità di mixaggio, come panning e Effect Sends, il Line Mixer 6:2 è ideale per mixare le uscite dei dispositivi in Combis (vedere ‎‎ ‎‎"The Line Mixer 6:2"‎‎).‎

‎Aggiunta di dispositivi a una combi‎

‎Creazione di nuovi dispositivi in una combi‎

‎Per aggiungere dispositivi a un Combi, è possibile trascinarli dalla tavolozza dei dispositivi nel browser come al solito.‎

‎Se si desidera aggiungere dispositivi utilizzando il menu Crea o facendo doppio clic nella tavolozza dei dispositivi, è necessario rendere combinatore il dispositivo di destinazione in uno dei seguenti modi:‎

‎Fare clic nell'area vuota nella parte inferiore del contenitore del dispositivo aperto in modo che venga visualizzata la linea di inserimento rossa:‎

‎Se si crea un dispositivo con la linea di inserimento visualizzata, il nuovo dispositivo verrà visualizzato nella parte inferiore del container Combi.‎

‎‎Se il Combi ha già dei dispositivi, selezionare un dispositivo nel Combi (ma non il dispositivo Combinator stesso).‎

‎Quando aggiungi un dispositivo dal menu Crea, questo apparirà sotto il dispositivo selezionato (proprio come nel rack).‎

‎!‎‎‎Nessuna traccia sequencer verrà creata automaticamente per i dispositivi aggiunti a un Combi.‎

‎Informazioni sul ‎‎routing automatico‎

‎Il ‎‎routing automatico‎‎ dei dispositivi in un Combi è simile ai dispositivi nel rack:‎

‎•‎‎Se è selezionato un dispositivo in un Combi, il nuovo dispositivo creato apparirà sotto il dispositivo selezionato in base alle regole standard.‎

‎•‎‎Se viene selezionato un effetto e si crea un nuovo dispositivo di effetti, questi verranno collegati in serie.‎

‎•‎‎Se viene selezionato un dispositivo strumento e si crea un effetto, questo verrà collegato come effetto di inserimento al dispositivo di strumento.‎

‎•‎‎Se viene selezionato un mixer e si crea un effetto, questo verrà collegato come effetto di invio del mixer.‎

‎•‎‎Se viene selezionato un dispositivo strumento e si crea un altro dispositivo strumento, questo verrà aggiunto sotto il dispositivo selezionato e collegato al primo canale di ingresso Combinator Mixer disponibile.‎

‎•‎‎Se si tiene premuto [Maiusc] e si crea un nuovo dispositivo, non ‎‎verrà creato alcun ‎‎instradamento automatico.‎

‎•‎‎Se si tiene premuto [Opzione] (Mac) o [Alt] (Windows) e si crea un nuovo dispositivo, verrà creata una traccia sequencer per il dispositivo.‎

‎‎‎Se si aggiunge un dispositivo a un Combi vuoto, le sue uscite verranno ‎‎ ‎‎automaticamente indirizzate‎‎ al primo connettore "From Devices" disponibile del Combinator Mixer. Per i dispositivi a effetto, l'ingresso verrà anche ‎‎instradato automaticamente‎‎ ai connettori "Ai dispositivi".‎

‎Aggiunta di dispositivi esistenti al Combi dal rack‎

‎È possibile spostare i dispositivi nel rack che si trovano attualmente all'esterno del Combi nel supporto Combinator. Questo funziona come segue:‎

‎1.‎‎Se si desidera aggiungere più di un dispositivo contemporaneamente, ‎‎ ‎‎[Ctrl]-selezionare‎‎ (Win) o ‎‎[Maiusc]-selezionare‎‎ (Mac) i dispositivi.‎

‎2.‎‎Fare clic sull'area del pannello di un dispositivo.‎

‎È possibile fare clic in un punto qualsiasi al di fuori dei parametri e dei display effettivi.‎

‎3.‎‎Trascinare i dispositivi nel combinator.‎

‎Una spessa linea verticale arancione indica dove verranno posizionati i dispositivi. Si noti che la linea arancione può essere a sinistra di un dispositivo (indicando che il dispositivo spostato verrà inserito prima dell'altro dispositivo) o a destra di un dispositivo (indicando che il dispositivo spostato verrà inserito dopo l'altro dispositivo). È inoltre possibile aggiungere dispositivi allo spazio vuoto nella parte inferiore del supporto Combi.‎

‎•‎‎Non ‎‎verrà ‎‎connesso automaticamente.‎

‎Le connessioni esistenti al rack verranno mantenute, quindi potrebbero esserci connessioni di routing esterne.‎‎ Se ci sono, "Routing esterne" verrà mostrato il display del nome combinator (e sul retro del combinatore verrà acceso un indicatore LED).‎

‎•‎‎Se si trascinano i dispositivi nel Combi con [Maiusc] premuto, i dispositivi verranno scollegati dal rack e ‎‎ inviati automaticamente in‎‎ base alla posizione di inserimento.‎

‎Il routing tra i dispositivi trascinati verrà mantenuto. Se non è possibile inviare automaticamente‎‎ un dispositivo trascinato (ad esempio se non sono presenti ingressi from devices liberi sul Mixer combinatore), il dispositivo si scollega.‎

‎•‎‎Se si trascinano i dispositivi nel Combi con [Alt](Win) o [Opzione](Mac) premuto, i dispositivi verranno copiati. Non ‎‎viene ‎‎collegato automaticamente.‎

‎L'utilizzo di [Shift] allo stesso tempo tenterà di ‎‎eseguire automaticamente l'invioin base alle stesse regole descritte sopra.‎

‎Combinazione di due Combis‎

‎•‎‎Se si selezionano due combinator nel rack e quindi si seleziona "Combine" dal menu di scelta rapida, il Combinator inferiore non verrà combinato e i dispositivi aggiunti al Combinator superiore nel rack durante la combinazione.‎

‎Il routing esistente rimarrà invariato.‎

‎Gestione combinator

‎Spostamento dell'intero Combi‎

‎Questo funziona più o meno come per altri dispositivi nel rack.‎

‎‎‎Selezionare il combinator facendo clic sullo sfondo del pannello Controllo e trascinandolo in una nuova posizione.‎

‎Quando trascinate, viene visualizzata una struttura del combinator e una linea arancione viene visualizzata la posizione dell'inserimento. Tutte le connessioni sono mantenute.‎

‎Spostamento di dispositivi all'interno di un Combi‎

‎Proprio come per i dispositivi nel rack, quando si trascina viene visualizzato un contorno dei dispositivi e una linea arancione mostra la posizione dell'inserto. Tutte le connessioni sono mantenute.‎

‎Spostamento di dispositivi da un Combi‎

‎Se si spostano dispositivi da un Combi si applica quanto segue:‎

‎‎‎Il routing nel combinator è invariato ed è probabile che l'indicatore di routing esterno si accenda.‎

‎Se si preme [Maiusc] durante il trascinamento, i dispositivi tenteranno di ‎‎eseguire automaticamente‎‎ il percorso verso il rack in base alle regole standard.‎

‎Eliminazione di dispositivi in una combi‎

‎Questo funziona esattamente come per i dispositivi nel rack.‎

‎‎‎Selezionare il dispositivo e quindi selezionare "Elimina dispositivi e tracce" dal menu Modifica o dal menu di scelta rapida oppure premere [Backspace].‎

‎Divisione di Dispositivi di un combinator‎

‎È possibile de-combinare un intero Combi o dispositivi selezionati all'interno di un Combi nel modo seguente:‎

‎‎‎Se si seleziona un combinator e quindi si seleziona "Uncombine" dal menu Modifica/contestuale, il dispositivo Combinator verrà rimosso e tutti i dispositivi contenuti nel Combi verranno spostati nel rack.‎

‎I dispositivi precedentemente collegati ai connettori Da/Verso i dispositivi saranno ora collegati al rack nello stesso modo in cui lo era il dispositivo Combinator (tramite l'uscita e l'ingresso combinator).‎

‎Se si de-combinano alcuni dispositivi selezionati in un Combi, questi verranno rimossi dal Combi e aggiunti al rack sotto il Combi.‎

‎Le connessioni sono invariate, quindi è probabile che si verifichi un routing esterno.‎

Configurare il pannello del Combinator

‎Questo è il pannello Combinator predefinito - quello che appare dopo aver selezionato "Ripristina dispositivo" dal menu di scelta rapida. Come i dispositivi di strumenti standard, è dotato di ruote Pitch e Mod e vari controlli.‎

‎Informazioni sui controlli virtuali‎

‎•‎‎I quattro potenziometri e i pulsanti rotanti predefiniti al centro del pannello di controllo sono controlli "virtuali" che possono essere assegnati a parametri e funzioni nei dispositivi contenuti nel Combi.‎

‎Per impostazione predefinita, questi controlli non sono assegnati ad alcun parametro nel nuovo Combis.‎

‎•‎‎È inoltre possibile aggiungere o rimuovere controlli, per progettare il proprio pannello personalizzato‎‎.‎

‎•‎‎I parametri vengono assegnati ai controlli nella sezione Routing di modulazione del pannello Editor.‎

‎•‎‎I movimenti dei controlli virtuali possono essere registrati come automazione.‎

‎•‎‎Ogni controllo può essere assegnato a qualsiasi numero di parametri.‎

‎•‎‎È possibile modulare fino a quattro controlli virtuali dagli ingressi Control CV sul pannello posteriore, vedere ‎‎ ‎‎"Control CV In".‎

‎•‎‎Facendo doppio clic sull'etichetta di un controllo è possibile digitare un nome appropriato per esso.‎

‎Le ruote Pitch Bend e Modulation‎

‎Le ruote Pitch e Mod sul pannello di controllo rispecchieranno le azioni corrispondenti sulla tastiera master, proprio come per i dispositivi di strumenti standard.‎

‎•‎‎Quando un dispositivo Combinator ha l'ingresso Master Keyboard e il Combi contiene diversi dispositivi strumentali, tutti questi riceveranno dati di pitch bend e modulazione.‎

‎Le impostazioni nei dispositivi dello strumento determinano cosa succede quando si applica la flessione o la modulazione del pitch.‎

‎•‎‎Ad esempio, spostando la ruota Mod si potrebbe applicare vibrato per un dispositivo e modificare la frequenza di taglio del filtro per un altro dispositivo.‎

‎•‎‎Il Pitch Bend verrà applicato anche in base alle impostazioni individuali nel campo Range per tutti i dispositivi strumentali in un Combi.‎

‎Apertura del pannello Configurazione‎

‎1.‎‎Apri l'editor facendo clic sul pulsante Editor nella parte superiore del pannello frontale combinator:‎

‎2.‎‎Fare clic sul pulsante Configura per aprire il pannello Configurazione del pannello:‎

‎Impostazione delle dimensioni del pannello frontale‎

Selezionare l'altezza del pannello desiderata dall'elenco ‎‎ ‎‎a discesa‎‎ "Dimensioni pannello".‎

‎È possibile scegliere tra 1U (unità rack) e 6U.‎

‎Selezione del colore di sfondo del pannello frontale‎

‎Selezionare il colore di sfondo desiderato dal menu ‎‎a ‎‎discesa‎‎ Colore di sfondo.‎

‎Selezione di un'immagine di sfondo‎


‎Questa funzione consente di modificare la "pelle" del pannello frontale Combinator. È possibile progettare etichette personalizzate per i controlli assegnabili e modificare il colore e l'aspetto dell'intero pannello.‎

Contenuto visibile solo con sottoscrizione

  • Serie di Lezioni di Logic Pro - Avanzate per 30 giorni
    Serie di Lezioni di Logic Pro - Base per 30 giorni
    Serie di Lezioni Complete di Reaper per 30 giorni
    Serie di Lezioni Complete di Logic Pro per 30 giorni
    Serie di Lezioni Complete di Reason per 30 giorni
    Vedi gli articoli della Categoria "Ultima Settimana" per 2 giorni
    Serie di Lezioni Complete di Cubase Pro per 30 giorni
    Con questa sottoscrizione puoi leggere tutti gli articoli presenti sul sito per 60 giorni ( anche versioni pdf ) - Sono visibili anche le lezioni di base di informatica musicale applicata oltre alle prime 5 lezioni delle serie complete disponibili.
    Con questa sottoscrizione puoi leggere tutti gli articoli presenti sul sito per 15 giorni (pdf non accessibili)

error: Mi spiace puoi solo leggere.